Esteri

“Non merito quei soldi”. Amalia, erede al trono dei Paesi Bassi, dice No a 1,6 milioni di euro (annui)

Una notizia che dall’Olanda ha presto fatto il giro del mondo. Un bell’esempio. Catharina-Amalia dei Paesi Bassi, principessa d’Orange, principessa dei Paesi Bassi, principessa d’Orange-Nassau ed erede al trono del Regno dei Paesi Bassi, figlia primogenita del re Willem-Alexander e della regina Maxima, con un annuncio ha dichiarato: “Rinuncio all’indennità di 1,6 milioni annui. Non ho fatto nulla per meritare quei soldi”. Una frase secca e diretta che dice molto, se non tutto, della principessa olandese. La decisione non è stata semplicemente affidata a un post su Instagram, ma messa nero su bianco in una lettera inviata al Primo ministro, Mark Rutte. (Continua a leggere dopo la foto)

“Il 7 dicembre 2021 compirò 18 anni – si legge nella missiva della principessa d’Olanda pubblicata dall’emittente pubblica NOS – e secondo la legge, riceverò un’indennità. Questa cosa mi mette molto a disagio, almeno fino a quando potrò offrire così poco in cambio, e a maggior ragione in un momento in cui altri studenti stanno vivendo un periodo molto più difficile a causa del Covid”. Il contributo di Amalia alla Corona è infatti ancora limitato. In quanto principessa d’Orange riceve già circa 100mila euro l’anno per le spese, gli studi e il mantenimento di un team al lavoro per lei, somma che crescerà quando compirà 18 anni con l’ingresso nella Divisione consultiva del Consiglio di Stato dei Paesi Bassi. (Continua a leggere dopo la foto)

Però Amalia è una ragazza moderna, e ai soldi regalati dice no: “Voglio guadagnarmi la somma e non riceverla per diritto acquisito”, ha fatto sapere via radio. Amalia – spiega Repubblica – potrà percepire l’indennità quando inizierà a svolgere incarichi ufficiali per la Corona. Per ora, dopo un diploma con lode al liceo classico è pronta a frequentare in autunno l’università a Leiden, dove ha studiato anche il padre, dopo un periodo di sabbatico. Inoltre, Amalia dice anche che intende rimborsare i i 300.000 euro di reddito annui cui aveva diritto mentre studiava, una notizia che renderà felice il suo popolo. (Continua a leggere dopo la foto)

Nata il 7 dicembre 2003, è la prima figlia del re di Olanda Willem-Alexander e della regina Maxima e come tale è erede al trono del Regno dei Paesi Bassi. Ha due sorelle minori, Alexia (nata il 26 giugno 2005) e Ariane (nata il 10 aprile 2007). Tre ragazze che soffrono il confronto con la madre, considerata regina di eleganza e amatissima regina consorte, che ha appena compiuto 50 anni.

Ti potrebbe interessare anche: Bersani punge, Meloni contrattacca: lo scontro tra i due. Cosa si sono detti