Interni

“Operazione Risorgimento Digitale”, dal 16 giugno al via il nuovo progetto Tim

Un ciclo di appuntamenti online con le Master Class, lezioni formative realizzate dal vivo con l’obiettivo di avvicinare i cittadini e le imprese all’uso di Internet e alla sue opportunità, portato avanti a partire dal 16 giugno da Tim in collaborazione con Cisco, Manpower, Accenture e Ntt Data. Un progetto che prende il nome di Operazione Risorgimento Digitale e che rientra in una serie di iniziative volte a favorire il rilancio del Paese dopo il lockdown. 

Quattro i percorsi specialistici e gratuiti che si focalizzeranno sulla cybersecurity, le nuove opportunità nel mondo del lavoro, gli strumenti dell’e-commerce, la cultura e il turismo digitale. Ogni Master Class si svilupperà in quattro lezioni di un’ora svolte dal martedì al venerdì, alle 14.30, sulle piattaforme Google Meet e Cisco Webex. Per assicurare ai partecipanti la possibilità di interagire con i docenti utilizzando le chat in tempo reale, è previsto un numero massimo di 250 partecipanti per ogni appuntamento. 
Dal 16 giugno e nei tre martedì successivi (23 e 30 giugno, 7 luglio), Cisco accompagnerà i partecipanti in un percorso educativo per aziende e privati incentrato sui temi della Cybersecurity. “Come comportarsi per preservare la propria sicurezza sul web? Quali strategie adottare per tutelare i propri dati? Come prevenire un attacco informatico?” sono alcune delle domande che riceveranno una risposta durante la Master Class “Cybersecurity: ieri, oggi, domani” sulle principali sfide e soluzioni di sicurezza con le più importanti innovazioni tecnologiche.Dal 17 giugno e i successivi tre mercoledì (24 giugno; 1 e 8 luglio), con Manpower sarà possibile scoprire “Il futuro del lavoro”. Dal 18 giugno e per gli altri tre giovedì di seguito (25 giugno; 2 e 9 luglio) Accenture porterà invece nelle aule virtuali di Operazione Risorgimento Digitale un percorso didattico pensato per aziende e privati con la voglia di scoprire “Come creare un e-commerce di successo”. Infine dal 19 giugno e per tre venerdì consecutivi (26 giugno, 3 e 10 luglio), NTT DATA approfondirà il tema della “Cultura e turismo nell’era digitale”.

Scontro Gori-Fontana, il sindaco accusa: “Secretati i dati dei morti per provincia”