Trello-Tool-Project-management

Come organizzi il tuo lavoro? La soluzione è Trello.

732

Quando si parla di business, si parla anche di corretta gestione del lavoro. Progettare, pianificare e coordinare il proprio lavoro, che lo si voglia o no, è uno dei primi passi per il raggiungimento degli obiettivi prefissati.

Conosci Trello? Potrebbe essere la soluzione che stavi cercando per andare a colmare le tue lacune in fatto di pianificazione del lavoro. Trello infatti è un famoso strumento online gratuito per l’organizzazione del lavoro, accessibile tramite il sito, da qualsiasi tipo di browser, in qualsiasi momento.

Nato nel 2011 e sviluppato dalla software company americana Fog Creek Software, Trello può essere utilizzato in molti modi e da persone con le professioni più disparate. Forse proprio per la sua semplicità ed efficacia, è uno degli strumenti più utilizzati per la pianificazione e gestione del lavoro: ben 17 milioni di persone al mondo utilizzano Trello.

Per i freelance che lavorano da casa e devono collaborare con altri professionisti, sarà più facile organizzare il lavoro e fissare i propri obiettivi, ma non solo. Trello nasce come strumento per il project management ed è utilizzato prevalentemente da marketers, da chi si occupa di risorse umane, da organizzatori di matrimoni, developers, insegnanti delle scuole e tendenzialmente può essere declinato e utilizzato secondo le proprie esigenze da qualsiasi professionista. Trello viene utilizzato anche dal team stesso che lo ha sviluppato.

Ma in che modo il team di Trello, composto da ben 100 persone, utilizza il proprio tool per la gestione del lavoro?

Team-Trello

Esattamente come qualsiasi altra persona potrebbe fare: sfruttandone le molte qualità. Trello ha un design molto semplice ed è suddiviso in boards, cards e list.  Le boards sono i progetti di lavoro; le list sono le varie fasi del progetto, come “cose da fare”, “progetti in lavorazione”, “lavori conclusi”; le cards servono per la suddivisione del lavoro e possono essere spostate da una lista all’altra, man mano che il lavoro del quale ci stiamo occupando si sta sviluppando e, poi, avviando verso la conclusione.

Il team di Trello si basa su oltre 150 boards per far crescere e migliorare il prodotto nonché sostenere gli utenti che già lo utilizzano in tutto il mondo.

C’è da dire che Trello, come società, non sarebbe stata così efficace e non avrebbe avuto lo stesso successo senza l’utilizzo del proprio prodotto. E questo non è solo un buon modo per organizzare il lavoro del team giorno per giorno: eseguendo le attività con Trello, gli stessi membri del team ne capiscono a fondo le funzionalità e le eventuali problematiche. Infatti Lauren Moon, content marketing manager di Trello, ammette che “Le difficoltà dei nostri utenti sono anche le nostre, così come le loro soddisfazioni!”.

Ecco il link per collegarti al sito ufficiale di Trello. Buon lavoro!

 

CONDIVIDI
Melissa Marchi
Classe 1990, Livorno. Odia le definizioni, pertanto si definisce una, nessuna, centomila. Dopo la laurea ottenuta con il massimo dei voti in Design nel 2013 a Firenze, si avvicina al mondo del digital marketing e non lo lascia più. Appassionata di tutto ciò che rientra nel concetto di arte. Itinerante.