Mass Media

Cartabianca, Orsini contro Draghi: “Disprezzo profondissimo”

Alessandro Orsini senza freni contro Mario Draghi durante l’ultima puntata di Cartabianca. Ospite del talk show condotto da Bianca Berlinguer, il professore della Luiss punta nuovamente il dito contro gli Usa che vogliono a tutti i costi proseguire la guerra contro la Russia in Ucraina. Ma le sue feroci critiche sono indirizzate anche al governo italiano, e in particolare al premier Mario Draghi, per il quale Orsini prova un “disprezzo profondissimo”.

Alessandro Orsini a Cartabianca

“La radice del problema è che l’Europa sta portando avanti una politica americana. – attacca Orsini a Cartabianca – Cioè, gli Stati Uniti vogliono questa guerra e l’Europa non la vuole. Quindi la domanda delle domande è perché le nostre élite politiche, pur sapendo che questa è una guerra che distruggerà l’Europa, la stanno portando avanti? Perché le nostre élite politiche, il governo della Germania, quello italiano, stanno facendo cose a in cui essi stessi non credono? Il governo Draghi e il governo tedesco sanno benissimo che stanno portando avanti in Ucraina una politica americana contro i loro stessi interessi”.

“Quindi si tratta di riflettere sulla profonda penetrazione strategica degli Usa nei nostri Paesi. – prosegue nel suo ragionamento Orsini – Perché noi parliamo della penetrazione della Russia in Italia, ma non parliamo di quella degli Stati Uniti che ci stanno spingendo praticamente al suicidio dell’Europa. La prima e la seconda guerra mondiale sono scoppiate su territorio europeo, ed è probabile che anche la terza scoppierà qui. Quindi, quando lei mi chiede che cosa facciamo per fermare la guerra, – dice rivolto alla conduttrice – io chiederei a Draghi: ‘Mi scusi presidente del Consiglio, ma perché lei è profondamente consapevole che quello che lei sta facendo è contro gli interessi dell’Italia e dell’Europa e continua a farlo? Ci spiega quanto diavolo gli Usa sono penetrati dentro il governo italiano?”.

“Io sono un italiano e non voglio fare il gioco del governo Draghi che sta facendo delle scelte. – affonda ancora il colpo Orsini – Il premier intende inviare armi molto pesanti all’Ucraina nei prossimi giorni. Dico che se agisce in questo modo esprimo tutto il mio disprezzo per i ministri del governo Draghi e per il presidente del Consiglio. Un disprezzo profondissimo”, conclude.

Potrebbe interessarti anche: Ucraina, Orsini a Cartabianca: “Io allenato a gestire informazioni, gli altri no”

Torna su