People

Papa Francesco sta bene, esclusa qualsiasi ipotesi di tumore. Giallo chiuso

I rumors su una patologia nel corso degli scorsi mesi si erano fatti più forti da ambienti della Curia ostili a papa Francesco e l’intervento di qualche settimana fa al Gemelli li aveva rianimati, ma come secondo quanto riportato da Massimiliano Coccia su L’Espresso, la biopsia dei tessuti del Santo Padre effettuata dopo l’intervento per risolvere la stenosi diverticolare al colon ha escluso la presenza o l’insorgenza di qualsiasi patologia tumorale.

Come spiegato dal prof. Damiano Caputo, professore associato di Chirurgia generale presso l’Universita Campus Bio-Medico di Roma, si era in presenza di una “infiammazione dei diverticoli importante, che ha causato un severo restringimento del lume dell’intestino”. Che cosa significa? Una condizione che “non permette il regolare passaggio del contenuto intestinale, con il rischio di un intervento in urgenza per occlusione intestinale”.

Anche un altro chirurgo subito dopo l’intervento al papa confermava che “l’infiammazione dei diverticoli era molto importante e tendeva a indurire e ridurre di calibro la parete del colon. Andando avanti avrebbe prodotto una vera stenosi completa con occlusione intestinale”. Giallo risolto, dunque. Fortunatamente il papa sta bene e non ha nessun tumore.

Ti potrebbe interessare anche: Gemelli contro, la sfida dei Giovanardi: uno vaccinato, l’altro no. “Vediamo chi muore prima”