Mass Media

Quirinale, incontro Salvini-Draghi: i dubbi di Mentana in diretta tv

Durante la sua maratona dedicata alle votazioni per il Quirinale, Enrico Mentana è uno dei primi a leggere il lancio di agenzia che riporta la notizia dell’incontro tra Mario Draghi e Matteo Salvini. Secondo l’Ansa, infatti, il premier e il leader della Lega si sarebbero incontrati per discutere molto probabilmente proprio della presidenza della Repubblica. La notizia ovviamente scatena la curiosità di Mentana che si chiede chi abbia avuto interesse a farla uscire. Visto che Draghi finora aveva evitato di entrare direttamente in campo per il Colle.

Matteo Salvini e Mario Draghi

“Draghi ha incontrato Salvini”. Così Enrico Mentana sorprende in diretta durante la sua maratona l’inviata a Montecitorio Alessandra Sardoni. “Io purtroppo questa notizia non ce l’ho”, prova a balbettare la malcapitata. Ma quel burlone del direttore del tg di La7 riprende la parola spiegando che la notizia è appena stata battuta dall’Ansa. “Il presidente del Consiglio ha incontrato stamattina il leader della Lega Matteo Salvini. – legge Mentana il flash – Fonti di Palazzo Chigi, interpellate sul faccia a faccia, rispondono no comment”.

“Il che vuol dire bollo certificato da Palazzo Chigi. – chiosa il giornalista – Quando si dice ‘fonti di Palazzo Chigi’, è soltanto l’unica persona che parla direttamente con Draghi nel rapporto con l’informazione. E cioè la nostra collega Ansuini. Evidentemente si dice ‘no comment’ e non si smentisce, è il modo per dire che è vero. Qualcuno adesso già comincerà a fare il dietro le quinte. – ipotizza Mentana – Chi è che lo ha detto? Chi ha interesse a dirlo? È un passaggio cruciale”.

“È un punto di svolta, ma bisogna capirlo bene. – interviene allora la Sardoni – È anche molto importante capire chi ha dato questa notizia. Perché fino ad ora la strategia del presidente del Consiglio è stata assolutamente quella di rendersi disponibile a restare a Palazzo Chigi, o a disposizione delle Istituzioni, nella conferenza stampa di fine anno. Ma una cosa è certa. – conclude la giornalista – Draghi non aveva nessuna intenzione di farsi trascinare nel gioco degli incontri con i leader, perché vorrebbe dire che è lui che chiede qualcosa”.

Potrebbe interessarti anche: Draghi al Quirinale, lo stop di Salvini: “Pericoloso per l’Italia”

Torna su