Esteri

Putin: Paesi ostili a Mosca non potranno adottare bambini russi

Arriva un’altra provocazione contro l’Occidente da parte di Vladimir Putin. La duma, il parlamento russo, sta per approvare l’estensione di una legge del 2012 che vietava agli Stati Uniti di adottare bambini nati in territorio russo. Se approvata, la legge varrà per tutti i paesi “non amici” della Russia.

E c’era chi diceva che le sanzioni non gli facevano niente
Vladimir Putin

La lista estesa dei Paesi che hanno commesso azioni ostili contro la Russia, comprese le restrizioni derivanti dall’attacco all’Ucraina, comprende: Stati Uniti, Australia, Canada, Gran Bretagna, Nuova Zelanda, Giappone, Corea del Sud e tutti gli Stati membri dell’Ue, inclusa l’Italia.

Torna su