Mass Media

Report nella bufera, Ranucci sbotta: “Ma quali no vax?”

Bufera politica su Report dopo la puntata dedicata ai vaccini. La trasmissione di Rai3 condotta da Sigfrido Ranucci finisce nel mirino di diverse forze politiche. Soprattutto Pd, Forza Italia e renziani. I membri Dem della commissione di Vigilanza Rai accusano in una nota Ranucci e i suoi collaboratori di aver mandato in onda “un lungo compendio delle più irresponsabili tesi no vax”. Accuse che mandano su tutte le furie il conduttore che, ospite di Giovanni Floris a Dimartedì, si toglie diversi sassolini dalla scarpa.

Il conduttore di Report Sigfrido Ranucci

Floris gli domanda ironicamente se lui e la sua redazione siano finiti nei guai perché no vax. “Ogni tanto spunta fuori questa accusa”, commenta il suo ospite. Il conduttore di Dimartedì riassume quanto accaduto nelle ore precedenti, quando i parlamentari di Pd e Forza Italia hanno accusato Report di aver fatto disinformazione nell’ultima puntata andata in onda lunedì 1 novembre. “Un lungo compendio delle più irresponsabili tesi no vax e no green pass. Il vaccino come business delle case farmaceutiche”. Queste le accuse mosse a Ranucci.

Dopo aver fatto notare che anche i renziani si sono “infilati” nelle accuse contro Report, Ranucci dichiara di credere che “questa sia una grande operazione di distrazione di massa. Nel senso che ogni volta che non si vogliono affrontare i problemi che noi denunciamo, che non sono tesi, ma sono fatti, allora si tira fuori la storia del no vax. Io mi sono vaccinato. Non sto accusando i politici di complotto, ma di non aver visto la puntata”, precisa il giornalista Rai.

“Ma quali sono questi fatti o tesi no vax? – si sfoga Ranucci – Noi ieri abbiamo denunciato che l’Aifa il 9 settembre ha autorizzato per la terza dose la dose intera di Moderna, quando sei giorni prima la stessa casa farmaceutica aveva raccomandato mezza dose. Questo è un fatto, non una teoria no vax. Poi abbiamo detto che si stanno ammalando gli operatori sanitari negli ospedali perché si sta abbassando l’efficacia del vaccino. E non vengono fatti i tamponi al personale ospedaliero. Abbiamo anche detto che bisognerebbe studiare l’andamento degli anticorpi”, conclude.

Potrebbe interessarti anche: Pd e Forza Italia contro Report: “Diffonde tesi no vax”