Lifestyle

Rimborso Accise Gasolio: ecco come ottenerlo e risparmiare sul carburante

Probabilmente, non tutti sono a conoscenza del fatto che è possibile ottenere un rimborso per il carburante diesel anche fino al 50%. 

I giorni in cui bastavano pochi soldi in tasca per effettuare il pieno al proprio mezzo di trasporto sembrano ormai lontani, ma questo non significa che si debba pagare il prezzo pieno. Sappiamo tutti quanto può diventare costoso il carburante in determinati momenti di crisi dell’economia, soprattutto coloro in possesso di un’attività che comporta un elevato utilizzo di diesel.

Fortunatamente, il recupero accise gasolio è ottenibile con un solo click ed in questo articolo scopriremo come fare.

Cosa sono le Accise sul Gasolio

In Italia il prezzo del carburante è dato dai seguenti elementi di costo:

  • Accise
  • Prezzo industriale della materia prima
  • IVA al 22%
  • Margine Lordo (ovvero la cifra spettante al distributore)

Le accise sul gasolio sono delle tasse fisse sul carburante che possono arrivare anche a 0,617 euro per litro. Queste tasse sono state introdotte durante il regime fascista per far fronte a particolari emergenze ma perdurano tutt’ora e vanno pesantemente ad impattare sul prezzo finale di diesel e benzina. Sono probabilmente il costo più malvisto dai consumatori e sono state spesso al centro di campagne politiche non andate a buon fine. 

A chi spetta il rimborso dell’Accise sul Gasolio

Il rimborso dell’accise sul gasolio spetta a tutte le aziende che, nel svolgere la propria attività aziendale, trasportano merce per conto proprio (es. attività edilizia) o per conto di terzi (es. padroncini) per mezzo di uno o più autocarri o autobus.

Non solo potrete recuperare 21 centesimi per ogni litro di gasolio usato nella vostra azienda, ma ottenere il rimborso è anche molto semplice! Tutto ciò di cui avrete bisogno sono autocarri che pesano almeno 75 quintali, con motori sotto gli standard Euro 3 ed una licenza conto proprio o conto terzi. Nel caso degli autobus, basterà avere autobus con almeno 9 posti e che attuino un servizio di trasporto pubblico.

Per quanto riguarda i gruppi elettrogeni, questi possono essere sia fissi che mobili, e per qualificarsi per il rimborso avranno solo bisogno di un contatore elettrico. 

Come recuperare le Accise sul Gasolio

Per tutti i tipi di rimborso accise sul gasolio ci sono regolamenti specifici del Ministero che devono essere rispettati prima che la richiesta venga riconosciuta. Sarà necessario stilare e presentare un’istanza di rimborso all’Agenzia delle Dogane della propria provincia.

Il processo di recupero accise sul gasolio potrebbe però risultare difficile per molti. Per fortuna, online è possibile trovare servizi affidabili (RimborsiAmo, ecc.) che si occuperanno al posto vostro di redigere l’istanza di rimborso con tutti i calcoli e di seguire dall’inizio alla fine il processo burocratico.

Tutto quello che dovrete fare è compilare un modulo in cui presentate il vostro problema, aspettare di essere contattati da un consulente ed infine ottenere il tanto atteso rimborso sul gasolio!

Torna su