People

Rosato (Italia Viva): “Per noi questo governo è finito”. Le reazioni di Conte e degli altri

Maggioranza sempre più in bilico. Da Italia Viva arriva l’ennesima stoccata e ora Conte trema davvero. “Ad oggi non c’è più la fiducia tra la maggioranza e il premier. Il premier l’ha sciupata. Bisogna ricostruirla”. Così Ettore Rosato, vicepresidente Camera e coordinatore Italia viva a Sky Tg24 in alcune considerazioni lapidarie: “Questo problema o lo risolve il premier o per noi questo governo è finito”, aggiunge perentorio. “Bisogna costruire un rapporto fiduciario di maggioranza che oggi non c’è più. Conte ha sciupato la fiducia che aveva”.

Rosato sottolinea come “anche i ministri del Movimento 5 stelle non hanno apprezzato che il premier abbia mandato la ripartizione dei 210 miliardi del recovery fund alle due del mattino senza discuterne con nessuno, secretando i progetti, per approvarli alle nove in Consiglio dei ministri. Questo ha fatto cadere la nostra fiducia. E allora o il premier dice quale sia il suo percorso per i prossimi mesi o per noi questo governo è una esperienza finita”. E aggiunge: “Le dimissioni dei ministri non le ha pronte Renzi, ma le hanno pronte le ministre”.

Il coordinatore di Italia viva poi spiega: “Serve collegialità, non un uomo solo al comando. Questo Paese non li ha mai sopportati gli uomini soli al comando”. Dal canto suo, Conte ha ricevuto il messaggio e ha convocato subito – come riporta Repubblica – i partiti per un nuovo vertice, promettendo aperture e di discutere con tutti, dal M5S a Leu, passando per Pd e Italia Viva, il piano del Recovery Fund. Dal Pd, intanto, arrivano altri segnali di incertezza. A parlare è Andrea Orlando: “Dopo la verifica di governo che si è tenuta in settimana, il Partito democratico dice no a un eventuale governo di larghe intese nel caso in cui dovesse cadere il Conte bis”.

Andrea Orlando a Rainews 24 spiega: “Se cade questo governo la strada è quella delle urne. Un tentativo diverso non avrebbe senso. Ho letto di maggioranze che si allargano e si restringono. Ricordo che noi siamo alternativi alla destra e sarebbe paradossale riportare Salvini al governo”.

Ti potrebbe interessare anche: Sondaggi, Meloni in calo: ora gli italiani le preferiscono il ministro Speranza