Interni

Centrodestra, Salvini in crisi pensa alla fusione con Forza Italia

La Lega si starebbe preparando ad una svolta storica. Secondo quanto riporta il quotidiano Repubblica, infatti, il partito guidato da Matteo Salvini sarebbe pronto ad entrare nel gruppo del Partito popolare europeo, più moderato rispetto alla attuale collocazione del Carroccio in Europa. Ma soprattutto il leader leghista starebbe pensando ad una fusione con Forza Italia per dare vita ad un partito unico del centrodestra. Ipotesi entrambe in cerca di conferme ufficiali.

Salvini e Berlusconi

La recente sconfitta di Marine Le Pen nelle elezioni presidenziali francesi complica ancora di più anche il cammino della Lega. Matteo Salvini si è congratulato personalmente con l’alleata sovranista francese per quella che viene considerata una onorevole sconfitta, promettendo alla Le Pen di andare “avanti insieme”. Ma la sua vera intenzione sarebbe quella di staccarsi dai movimenti sovranisti con i quali è ancora alleato in Ue. Come nel caso del Rassemblement national della Le Pen in Francia o di Fidezs di Viktor Orban in Ungheria, considerati ancora troppo vicini alla Russia di Vladimir Putin.

Del resto, gli alleati italiani del Carroccio hanno da tempo scelto un altro percorso. Forza Italia non ha fatto mistero di tifare per Emmanuel Macron. Mentre Giorgia Meloni sembra intenzionata a far diventare Fratelli d’Italia un patito conservatore che punta a stare lontano dal populismo leghista. E anche la proposta di Salvini di dare vita ad un raggruppamento unico della destra nel Parlamento europeo sembra caduta nel vuoto a causa della crisi ucraina.

Per questo Salvini starebbe pensando seriamente di far entrare la Lega nel Ppe. Lo conferma anche il vicesegretario leghista Lorenzo Fontana: “Bisognerebbe dialogare con i popolari europei magari isolando gli estremisti veri. Credo che questa riflessione nel Ppe sia in corso. Anche perché stanno perdendo tutte le elezioni, ovunque”. Ma a frenare gli entusiasmi del Carroccio ci pensa Antonio Tajani. “Se vogliono avvicinarsi a noi, ne siamo lieti. Ma certo non si può sostenere Marine Le Pen, sposare linee antieuropeiste, e pensare di fare accordi con noi. La federazione con la Lega? Negli incontri che hanno avuto ad Arcore, Berlusconi e Salvini non ne hanno mai parlato”, dichiara il numero 2 di Forza Italia e vicesegretario del Ppe.

Potrebbe interessarti anche: Salvini commenta la sentenza Cucchi: “Prendo atto, io contro la droga”

Torna su