Interni

Salvini torna dalla D’Urso e viene massacrato ancora dagli utenti

Barbara D’Urso non porta decisamente bene a Matteo Salvini, puntualmente travolto dalle critiche degli utenti ogni volta che accetta il ruolo di ospite al cospetto della regina dei palinsesti Mediaset. L’ultima volta, il Capitano era finito nel mirino degli italiani per una preghiera recitata in diretta tv insieme alla conduttrice e suonata francamente vuota e rivedibile. Stavolta, invece, sono state tempistiche e modalità a far storcere il naso, facendo finire il leader della Lega ancora dietro la lavagna.

Salvini si è presentato nel corso dell’ultima puntata di Non è la D’Urso per sottoporsi al fuoco di domande di alcuni ospiti particolarmente temili. Per la precisione, nell’ordine, Orietta Berti, Fausto Leali, Riccardo Fogli, Elenoire Casalegno e Costantino Della Gherardesca. Un faccia a faccia in cui il Capitano doveva rispondere di volta in volta al suo dirimpettaio su argomenti diversi, iniziando innanzitutto col mostrare una maglia degli agenti della polizia penitenziaria per solidarizzare con quelli di Santa Maria Capua Vetere indagati dopo le rivolte in carcere.
Il tenore del programma non si è mai alzato più di tanto, con Costantino della Gherardesca a lanciarsi in un’ardita polemica sui presepi sentendosi rimbrottare da Salvini: “L’Italia e gli italiani vengono prima di tutto il resto”. Insomma, l’ennesimo show personale e caciarone del Capitano che è finito, però, ancora una volta sul banco virtuale degli imputati.Gli utenti non gli hanno perdonato in particolare la scelta di non presentarsi agli Stati Generali dell’Economia convocati dal premier Giuseppe Conte per dare invece pessima prova di sé nella rivedibile trasmissione. “Non hai tempo per confrontarti col governo e dare un contributo al rilancio del Paese ma ti presenti dalla D’Urso. Veramente impeccabile” è stato uno dei commenti meno volgari che hanno subito fatto capolino nell’etere italiano.

Grillo-Di Battista, è rottura. I Cinque Stelle si spaccano in due