Senza categoria

Scandalo Spd, droga dello stupro nella festa di partito

La “festa dell’estate” della Spd è finita molto male. La polizia indaga su cinque donne intossicate con la “droga dello stupro”. Il caso imbarazza la Germania e il partito. All’evento di mercoledì sera, una festa a inviti, erano presenti il cancelliere Olaf Scholz e alcuni ministri socialdemocratici.

Per il Covid era stata ristretta quest’anno a un migliaio di persone, quasi tutti politici, parlamentari o collaboratori della Spd.

La prima denuncia è arrivata da una ragazza che pur non avendo bevuto alcol è stata ricoverata giovedì mattina vuoti di memoria e vertigini. I sintomi associati alle benzodiazepine o le sostanze usate per la “droga dello stupro”, definita così perché serve a stordire le vittime ed è usata tradizionalmente da stupratori. Il partito ha parlato di un “episodio orrendo”, ha esortato eventuali altre vittime ad andare subito dalla polizia e ha promesso un’indagine approfondita sul caso.

Torna su