Interni

Selfie e foto hot a Chernobyl: l’ultima, folle moda nata da una serie tv

Una serie tv che sta facendo parlare tantissimo di sé, quella realizzata da Hbo e intitolata Chernobyl, che racconta il terribile incidente nucleare che sconvolse il mondo. E che però sta già facendo discutere, e parecchio, soprattutto per gli effetti, al solito esagerati, scatenati nei fan. “Comportatevi con rispetto per chi ha sofferto e si è sacrificato” è stato costretto a chiedere il produttore Craig Mazin di fronte a tanti casi piuttosto spiacevoli.

Nello specifico, la nuova moda scattata in rete è quella di pubblicare scatti realizzati inappropriatamente nella Zona di Esclusione. Il programma televisivo sta avendo un enorme successo, spingendo sempre più persone a visitare le zone del disastro.
“È meraviglioso che #ChernobylHBO abbia ispirato ondate di turisti nella Zona di Esclusione” ha scritto su twitter Craig, biasimando però gli scatti inappropriati . Il problema non sono le foto in sé, ma il tipo di immagini scattate. I visitatori, infatti, sono ritratti in pose vittoriose e con il sorriso stampato in faccia. C’è anche chi si spoglia o fa dell’ironia sulla zona. La serie tv di cinque puntate, in onda in Italia su Sky, racconta i retroscena della tragedia avvenuta a Chernobyl nel 1986. L’esplosione del reattore nucleare causò direttamente 31 morti, ma milioni di persone sono state esposte a pericolosi livelli di radiazione. In seguito all’incidente è stata istituita una “Zona di Esclusione” di circa 30km intorno all’ex centrale nucleare. L’accesso alla zona è possibile per brevi visite.

Il governo si spacca su Radio Radicale: la Lega vota sì al salvataggio