Senza categoria

Serie A: Dazn, TIM e Sky verso accordo su abbonamento unico

L’azienda che detiene i diritti per le immagini in diretta delle partite di Serie A, cioè Dazn, si sarebbe nuovamente accordata con Sky per far tornare la sua app nella disponibilità dell’emittente satellitare. TIM sarebbe il terzo incomodo, perché aveva inizialmente ottenuto l’esclusiva da Dazn, ma nell’ottica del nuovo accordo risparmierebbe una quota importante.

Diletta Leotta, volto di punta dell’emittente

Dopo l’accordo milionario senza precedenti che aveva visto le squadre di Serie A impegnarsi con un’unica emittente streaming, dunque, si torna a una specie di normalizzazione. Molti erano infatti i dubbi sulla tenuta delle connessioni di Dazn, spesso criticata per questo motivo.

L’emittente satellitare Sky, pur avendo una sorta di sublicenza, aveva garantito maggiore stabilità nelle trasmissioni ed era stata gradita dagli esercizi commerciali che trasmettono le partite in diretta. Resta l’incognita sul tipo di abbonamenti, dato che dopo l’accordo faraonico dello scorso inverno, Dazn aveva già ritoccato al rialzo i propri abbonamenti.

Torna su