Lifestyle

Service and Design Innovation Conference, a Milano dal 18 al 20 giugno

Il Politecnico di Milano ospiterà dal 18 al 20 giugno l’evento Service and Design Innovation Conference, meglio conosciuto come Servdes. Si tratta della principale conferenza di ricerca per lo scambio di conoscenze nell’ambito del Service Design e degli studi sull’innovazione dei servizi. Nata come una conferenza nordica annuale, ServDes è diventato un evento internazionale biennale con l’obiettivo di riunire ricercatori e professionisti per discutere, condividere ed evolvere la disciplina emergente del Service Design e dell’innovazione dei servizi legati al design. ServDes è una grande opportunità per prendere parte alle discussioni che stanno dando forma alla giovane disciplina del Service Design. Offre anche ottimi modi per condividere idee accademiche e pratiche, e per coloro che non hanno ancora familiarità con la disciplina emergente, è un’esperienza di apprendimento che può ispirare nuove idee di progettazione e opportunità di business.

servdes-milano-conferenza

A chi si rivolge questo evento

Per il professionista, ServDes offre una piattaforma per cambiare e scambiare conoscenze su come il Service Design può essere applicato in diversi domini e professioni. Ispirazioni su nuovi strumenti e tecniche, ricerche all’avanguardia e approfondimenti su come gli altri servizi di progettazione consentono ai designer di sviluppare le loro capacità e forse cambiare il loro modo di lavorare. Naturalmente, la conferenza offre anche dei modi per incontrare semi affini e simili per le future collaborazioni e, ultimo ma non meno importante, è un ottimo modo per entrare in contatto con potenziali clienti. Per le aziende di tutti i settori, la conferenza è un modo per vedere e conoscere le potenzialità del Service Design. I casi saranno presentati da professionisti e accademici, ma anche da aziende che hanno già lavorato in un modo o nell’altro con i progettisti di servizi. Workshop e altri tipi di sessioni forniranno spunti pratici su cosa sia il Service Design e come possa adattarsi alle diverse aree di business. Tutto sommato, questo è un ottimo modo per le aziende con diversi gradi di esperienza nel lavorare con Service Design per reinventare la propria attività. Per gli accademici che concentrano il loro lavoro su Service Design, questa è la prima conferenza e l’unica con un processo di revisione in doppio cieco, garantendo così credibilità accademica e giudizi equi delle presentazioni. Tutti i documenti accettati saranno pubblicati online per un facile accesso. A parte questo, studi di casi approfonditi che mettono in evidenza le sfide e le soluzioni descritte dai professionisti aumenteranno la comprensione del campo, ma consentiranno anche di comunicare importanti risultati della ricerca direttamente ai progettisti dei servizi. Per tutti coloro che visiteranno la conferenza, faremo in modo che sia un’esperienza memorabile e fruttuosa.

servdes-milano-conferenza

La storia di ServDes

La conferenza ServDes è nata su un ponte a Pittsburgh negli Stati Uniti durante l’Emergence 2007 Service Design Conference organizzata dalla Carnegie Mellon University. Il professor Simon Clatworthy (AHO), i docenti senior Virpi Kaartti (Laurea UAS) e Janne-Valtteri Nisula (Laurea UAS) hanno deciso di creare una conferenza scientifica multidisciplinare di design e innovazione per i servizi nordici. Presto il professor Stefan Holmlid (Università di Linköping) ei professori Nicola Morelli e Christian Tollestrup dell’Università di Aalborg hanno aderito all’iniziativa. I membri fondatori di ServDes sono: AHO, Laurea UAS, Linköping University, Università di Aalborg. La prima conferenza si è tenuta ad Oslo in AHO. E ‘stato fatto come una cooperazione tra i membri fondatori, Simon Clatworthy come principale organizzatore. ServDes ha avuto un buon inizio. Sono stati accettati oltre 50 documenti di ricerca internazionali. La seconda conferenza ServDes si è tenuta nell’università di Linköping, Stefan Holmlid come principale organizzatore. Questa conferenza ha ottenuto circa 60 pubblicazioni scientifiche.

Leggi anche: Offerte lavoro Social Media Manager, le aziende che assumono in Italia