Esteri

Si laurea in fisica a 11 anni: lo strano caso di Laurent Simons

A vederlo sembra un bambino come tanti, e invece Laurent Simons ha decisamente una marcia in più: a soli 11 anni il ragazzino belga-olandese lo scorso 6 luglio, ha conseguito la laurea in fisica all’università di Anversa con 100 e lode. Il piccolo genio si era iscritto il 6 luglio 2020 e ha terminato gli studi in soli 12 mesi, completando il percorso di un titolo accademico che di norma richiede almeno 3 anni. La precocità di Simons negli studi è una sua costante: già a 8 anni e mezzo di età aveva preso il diploma al liceo Saint-Jozef Humaniora di Bruges, finendo le elementari in un anno solo e le superiori in 18 mesi. All’età di 9 anni, si era iscritto alla facoltà di ingegneria elettronica dell’Università di Eindovhen. L’Ateneo, però, non ha permesso a Simons di laurearsi, ritenendo irrealistico prendere una laurea prima del decimo compleanno. È probabile che il piccolo genio continuerà a studiare ad Anversa: il suo obiettivo è diventare un ricercatore.

Intervistato da molti giornali dopo la sua laurea, il giovanissimo dottore ha confermato di voler subito raggiungere la laurea magistrale, “ho già completato alcuni corsi”, per poi proseguire con il dottorato. Simons ha aggiunto di essere particolarmente interessato alla fisica quantistica “ma ho anche molti altri progetti”, ha precisato. Tra questi c’è la cibernetica e Laurent ha spiegato che uno dei suoi obiettivi sarebbe quello di riuscire a prolungare la vita grazie allo sviluppo di organi artificiali che possano essere sostituiti nel corpo umano.

Dopo l’estate Laurent riprenderà i suoi studi all’università di Anversa ma seguirà un programma speciale, fatto su misura per lui e organizzato in collaborazione con altre università in Israele, Gran Bretagna e Stati Uniti. “Non intendo fermarmi alla fisica”, ha concluso l’11enne parlando delle sue ambizioni di quando sarà grande.

Ti potrebbe interessare anche: Mamma Valeria si laurea in ospedale mentre assisteva il figlio malato