Social

Sicurezza sul web: Google Chrome, la nuova funzione che segnala i fake website

In arrivo una nuova funzione per tutti gli utilizzatori della nota piattaforma di navigazione web Google Chrome: la novità riguarderà l’inserimento di un avviso in grado di segnalare agli utenti quando compiono errori di digitazione nella ricerca di un sito internet. Lo scopo dell’integrazione è quella di contrastare efficacemente il “typosquatting”, ovvero la digitazione sbagliata di alcuni indirizzi, su cui spesso siti malevoli fanno affidamento per indirizzare gli utenti su altre piattaforme. Grazie alla sua nuova funzione, Google Chrome potrà così avvertire gli utenti quando nella ricerca di un indirizzo web compiono errori di digitazione, suggerendo loro il nome corretto del dominio.

L’integrazione è già presente in Chrome Canary 70, la versione del browser web ideata per gli sviluppatori. La nuova funzione, inoltre, si basa sul punteggio di ‘Site engagement’. Ciò suggerisce che gli indirizzi web di nicchia e quelli con meno traffico potrebbero non beneficiare dell’integrazione. Per ora però non si hanno notizie certe riguardo il futuro rilascio della funzionalità su Google Chrome.
Di recente Google Chrome ha anche integrato “Password Checkup”, una nuova estensione in grado di avvisare gli utenti quando le loro password non sono più sicure. Questa funzione permette al browser web di verificare le credenziali di ogni sito web, avendo accesso a un database con più di 4 miliardi di username e password a rischio. Inoltre, per ricordare agli utenti quanto sia di fondamentale importanza cambiare le proprie password rendendole sempre più sicure, ogni anno l’1 febbraio si celebra il Change Your Password Day.

 

Ti potrebbe interessare anche: Fake news e pubblicità, Facebook cambia in vista delle europee: rivoluzione social alle porte

Articoli correlati