Smau Italy RestartsUP in Berlin: industria 4.0 e Smart City tra i temi principali

Dopo una prima edizione a Londra che ha riscosso il successo preannunciato, SMAU si concentra ancora oltre i confini nazionali e torna con la quarta edizione di Smau Italy RestartUP in Berlin, una realtà già consolidata che permetterà ai principali rappresentanti dell’innovazione italiana di presentarsi sotto i riflettori internazionali offerti da una delle capitali europee più attive. Le date da segnare sul calendario sono il 13, 14 e 15 giugno, tre giornate intense che vedranno arrivare a Berlino 40 nuove startup italiane provenienti da Campania, Emilia-Romagna, Liguria, Lombardia, Trentino e Sicilia, a cui si uniranno i principali player italiani. “Dal 2015 abbiamo consolidato relazioni con investitori, imprese e incubatori e acceleratori tedeschi – afferma Pierantonio Macola, Presidente di Smau – diventando per loro dei fiduciari per quanto riguarda l’offerta di innovazione, pronta per il mercato, proveniente dall’Italia.  Attraverso il dialogo con queste realtà vogliamo fare in modo che l’Open Innovation si affermi sempre di più come un modello di collaborazione a livello internazionale.” A sottolineare l’importanza di questo momento di incontro tra due ecosistemi, anche  Fabio Casciotti, Direttore di ICE Berlino: “L’ecosistema dell’innovazione a Berlino è in piena fioritura e offre numerose opportunità di business alle imprese italiane che vogliono espandersi a livello internazionale. Per questo l’Italian Trade Agency, insieme a Smau, si propone di offrire un’opportunità di incontro, relazione e business alle nostre startup che vogliono muovere i primi passi in Germania. In un contesto in cui il rapporto tra le principali economie digitali, come Germania e Italia, è sempre più stretto, l’Italian Trade Agency si propone di fornire gli strumenti giusti e il know-how per mettere in connessione l’ecosistema di startup con investitori e attori pubblici“. Andiamo ora a vedere nel dettaglio quali saranno i temi e il programma dell’edizione 2018 di Smau Italy RestartsUP in Berlin.

Smau 2015I temi dell’edizione 2018

Il programma di Smau Italy RestartsUP si preannuncia molto intenso e prevede momenti di networking, panel con i principali esperti e incontri one to one dedicati alle startup italiane, oltre ad un tour degli incubatori. Tra le principali tematiche che verranno affrontate nei panel che si susseguiranno giovedì 14 giugno ci saranno Industria 4.0 & AR/VR, Fintech & Insurtech, Fashion & Design, Life Science e Smart City. 

smau-Londra-eventoProgramma dell’evento

SMAU | Italy RestartsUp in Berlin powered by ICE and SMAU sarà inaugurato mercoledì 13 giugno con un Networking Cocktail all’Ambasciata italiana a Berlino alla presenza dei rappresentanti istituzionali delle Regioni coinvolte, delle startup selezionate e degli investitori e imprese tedesche coinvolti nell’iniziativa. Giovedì 14 giugno, presso Palazzo Italia, dalle ore 10.00 alle ore 18.00, si terrà un calendario di panel tematici con i rappresentanti dell’ecosistema dell’innovazione italiano e tedesco, unitamente agli speed pitching delle startup, in cui le giovani imprese si presenteranno in due minuti ciascuna al pubblico di investitori e imprese tedesche interessate ad entrare in contatto con l’ecosistema italiano delle startup. Tra i temi di questa edizione: l’innovazione nel settore del Fashion e del Design e nelle Scienze della Vita, il tema dell’Industria 4.0 con particolare riferimento a tecnologie come la realtà virtuale e realtà aumentata, Fintech e Insurtech e Smart City. A latere delle conferenze sono previsti momenti d’incontro one-to-one tra investitori e startup per approfondire le soluzioni e i prodotti presentati durante gli speed pitching. Venerdì 15 giugno il programma continua con un tour degli incubatori e acceleratori appartenenti all’ecosistema berlinese dell’innovazione. L’obiettivo è quello di stimolare la nascita di collaborazioni, partnership e alleanze strategiche.

Leggi anche: Social Media Marketing Digital Communications Days, dal 17 al 19 maggio a Milano

CONDIVIDI
Gianluca Sepe
Giornalista pubblicista classe 1991. Laureato in Sviluppo e Cooperazione Internazionale, inizia a scrivere per passione per poi trasformarla nel suo lavoro. Con la penna o con la tastiera, è sempre pronto a raccontare il mondo digitale che cambia intorno a noi. Terribilmente malato per lo sport.