Interni

Sondaggi, ancora giù la Lega. E alle spalle gli altri partiti sono sempre più vicini

Perde consensi la Lega di Matteo Salvini, crescono il Pd e Fratelli d’Italia che si confermano rispettivamente secondo e terzo partito. In calo Movimento 5 Stelle e Forza Italia, mentre guadagna voti Italia Viva. Questi i verdetti dell’ultimo sondaggi Monitor Italia, realizzato dall’Istituto Tecnè per l’agenzia Dire,  che evidenzia alcune differenze rispetto a luglio.

La rilevazione fa anche emergere anche un maggior consenso per il governo Conte, seppure il dato resti ben al di sotto del 50% e la maggior parte degli italiani continua a dire di avere poca fiducia nell’esecutivo. Come detto, la Lega resta in testa, anche se perde lo 0,3% da luglio e si attesta al 24,1%. Alle sue spalle il Pd, che passa dal 20,2% di luglio al 20,4% di oggi. In crescita anche Fratelli d’Italia: +0,4% rispetto all’estate e dato che ora è al 16,7%.
In questo modo il partito di Giorgia Meloni stacca il Movimento 5 Stelle, che perde ancora lo 0,3% e non va oltre il 15,5%. In calo anche Forza Italia: persi 0,4 punti percentuali e oggi il dato registrato è dell’8%. Balzo in avanti, invece, per Italia Viva: sale dal 2,5% di luglio al 3,3% registrato oggi. Cresce dello 0,1% La Sinistra (al 3,2%), mentre è in leggero calo Azione (-0,1% e 2,4%). Stessa flessione viene registrata da +Europa e i Verdi, che sono rispettivamente all’1,9% e all’1,5%.A luglio la fiducia nel governo Conte, stando al sondaggio di Tecnè per l’agenzia Dire, vede una netta risalita. Si passa dal 30,6% di luglio al 34,5% degli italiani che oggi dice di avere fiducia nell’esecutivo guidato da Giuseppe Conte. Non ha fiducia, al contrario, il 60,9% degli elettori, dato comunque in calo rispetto al 64,2% registrato in piena estate. Senza opinione, infine, il 4,6% del campione: anche in questo caso si registra una flessione, stavolta dello 0,6%.

Consip, indagini chiuse: a rischio processo Denis Verdini e Tiziano Renzi