People

Sondaggi, Meloni a soli 5 punti da Salvini. E ora prepara il sorpasso. Cresce il M5S

Nei sondaggi delle ultime settimane ci sono due costanti: a crescere sono sempre il premier Conte e Fratelli d’Italia. Il partito di Giorgia Meloni registra infatti la crescita più ampia di consensi secondo l’ultimo sondaggio Ipsos di Nando Pagnoncelli pubblicato sul Corriere della sera. La Meloni ha raggiunto il 18%, con un salto dell’1,7% in un solo mese, segno che a destra l’elettorato ha deciso di scaricare Salvini per puntare sulla prima leader si coalizione donna. Il divario con la Lega si riduce quindi di soli cinque punti, con il partito di Matteo Salvini che comunque resta la prima forza politica con il 23,1%, ma in calo di quasi un punto (-0,9%). Sono lontani i tempi del Papeete.

Nei sondaggi che arrivano dopo l’accordo al vertice Ue sulla gestione dei fondi europei per l’emergenza Coronavirus, perde terreno anche il Partito democratico, che mantiene la seconda posizione con il 19,6%, cedendo però lo 0,8%. Incalza invece il Movimento 5 Stelle con una crescita dello 0,9% che lo porta ora al 18,9%. In calo dello 0,3% anche Forza Italia, che si attesta ora al 6.9%. Tra le forze minori segue Sinistra Italiana (Leu) con il 2,9%, in risalita dello 0,6%.

Pareggio invece tra Azione di Carlo Calenda e Italia viva di Matteo Renzi, entrambi al 2,5%. Un dato che diventa interessante, scrive il sondaggista Pagnoncelli sul Corriere, in vista della nuova legge elettorale, che prevede la soglia di sbarramento del 3%. L’ipotesi del sondaggista è che per le forze minori possa prevalere un effetto di spinta a superare quella soglia, con l’obiettivo di essere determinanti per la formazione della prossima maggioranza di governo.

Ultimo tema affrontato dai sondaggi di Pagnoncelli è l’accordo trovato in Ue sul Recovery Fund che fa crescere ancora la fiducia degli italiani nel governo e nel presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. Il gradimento nel governo aumenta di quattro punti, dal 57% al 61%, livello più alto per il Conte 2. Sale anche il gradimento del presidente del Consiglio, che passa dal 63% al 65%, vicino al picco di aprile (in piena epidemia) del 66%.

 

Ti potrebbe interessare anche: Salvini in posa con l’anziana, la rabbia degli utenti: “Dovè la mascherina?”