Interni

Sondaggi, Meloni non cresce più. E il Pd è sempre più vicino

Neanche il tempo di prendersi lo scettro di leader del primo partito d’Italia, che Giorgia Meloni sembra già aver perso il primato. Stando ai sondaggi, infatti, la leader FdI avrebbe già subito il controsorpasso da parte di Matteo Salvini, che la stessa ex ministra aveva scavalcato nelle scorse settimane. Ma per entrambi, le belle notizie non sarebbero molte: il Partito Democratico, infatti, è accreditato ben oltre la distanza di sicurezza.

Sondaggi, Meloni non cresce più. E il Pd è sempre più vicino

Una fotografia che arriva dall’ultimo sondaggio Ipsos presentato da Nando Pagnoncelli alla trasmissione diMartedì. Secondo la rilevazione, la maggior parte degli elettori sceglierebbe oggi il partito di Matteo Salvini, che si piazza al primo posto al 20,5%. I dem, però, sono vicinissimi, a nemmeno un punto percentuale di distanza: il Pd infatti totalizza il 20% e ottiene così la seconda posizione. Sul terzo gradino del podio, invece, troviamo Fratelli d’Italia al 18,8%.

A seguire, anche in questo caso a distanza ravvicinata, il Movimento Cinque Stelle, che risulta al 17%. Appena un punto e mezzo, quindi, dal partito di Giorgia Meloni. Invece, ben distanziato, troviamo poi Forza Italia, all’8,2%. Per quanto riguarda le forze politiche minori, tutte risultano al di sotto della soglia di sbarramento del 3%. Quella che totalizza più preferenze è Italia Viva, al 2,2%.

Oltre che verificare il gradimento dei partiti politici, il sondaggio si è concentrato anche su come gli italiani stanno vivendo i principali temi dell’agenda politica. Il 56% degli intervistati afferma che i No vax sono “una minoranza di esaltati”, contro il 28% che pensa invece che abbiamo una qualche ragione e il 5% che crede abbiano completamente ragione. Sul vaccino obbligatorio e sull’estensione del Green Pass a lavoro, di cui sta discutendo il governo proprio in queste ore, il 49% pensa che chi non si vaccina abbia comunque il diritto di mantenere il proprio impiego.

Ti potrebbe interessare anche: Il post della Appendino fa infuriare i no-vax: ‘Vaccinata al sesto mese di gravidanza’