Interni

Sondaggi, sprofondo Lega: il partito di Salvini precipita sotto il 20%

Una Lega ridotta così non la si vedeva da tanti mesi a questa parte. Non solo per le tensioni interne che pure segnano il Carroccio, diviso tra strenui sostenitori di Matteo Salvini e “dissidenti”, più vicini ai vari Zaia e Giorgetti. Ma anche per dei sondaggi a tinte horror per quello che un tempo era per distacco il primo partito d’Italia. E che ora, invece, si ritrova addirittura sotto la soglia del 20% nelle preferenze.

Sondaggi, sprofondo Lega: il partito di Salvini precipita sotto il 20%

Stando all’ultimo sondaggio pubblicato da SWG, infatti, e illustrato durante il TgLa7, Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni sarebbe ormai il primo partito con il 20,6%, seguito dalla Lega al 19,8%. Un crollo drastrico, considerando come in tempi non sospetti il Carroccio fosse addirittura accreditato a oltre il 30% delle preferenze. Numeri alla mano, un vero e proprio disastro.

Alle spalle dei due partiti sovranisti c’è un Pd ormai vicinissimo alla Lega, al 19,1%. Passo avanti anche per il Movimento 5 Stelle (+0,8%), che si attesta al 16,3%. Forza Italia guadagna lo 0,2% e sale al 7%.

Per quanto riguarda gli altri partiti, secondo i sondaggi politici di SWG questa settimana passo indietro per Azione di Carlo Calenda, che scivola al 3,7%, mentre Sinistra Italiana rimane al 2,7%. Italia Viva di Matteo Renzi sale dal 2,2% al 2,4%, scavalcando Articolo 1 che si ferma al 2,3%.

Ti potrebbe interessare anche: L’assessore leghista insultato dai leghisti perché ricorda Gino Strada