Lifestyle

Startup Business, come sopravvivere dopo la fase di avvio è il tema del nuovo Webinar di GoDaddy

GoDaddy, la società di web hosting leader nel suo campo con oltre 78 milioni di domini in gestione, è parte attiva nella formazione degli imprenditori in essere o aspiranti tali. E lo è attraverso la messa in atto di un percorso di formazione e informazione operata da esperti del mondo del marketing digitale che diventano divulgatori in maniera totalmente gratuita e fruibile per tutti. Questi webinar chiamati GoWebinar, disponibili nella sezione blog del sito della società, hanno cadenza mensile per tutta la durata dell’anno in corso.

Il 14 aprile alle ore 17 al via un nuovo GoWebinar disponibile gratuitamente sul blog del sito di GoDaddy e il tema questa volta coinvolgerà un nuovo modo di fare impresa che negli ultimi anni sta fiancheggiando la vecchia idea societaria, ovvero le start up. A divulgare le proprie competenze, in un intervento professionalizzante per ogni utente sarà Gianluca Stamerra, Regional Director di GoDaddy Italia, Spagna e Francia.

Il titolo dell’intervento è proprio “Come ridurre il rischio di aprire una startup”, e mira ad essere un contributo concreto e sfaccettato circa la sopravvivenza di una impresa anche dopo diversi mesi dalla sua nascita. La maggior parte delle startup infatti fallisce entro il primo anno di attività, quindi il rischio di fallimento è oggettivamente elevato. Lavorare a un rischio così incalzante può offuscare la visione strategica di una startup. Quindi alcuni startupper non riescono a cogliere le opportunità del mercato o sopravvalutare le loro proiezioni di vendita. L’alto rischio ostacola anche la capacità di una azienda di attrarre personale esperto e competente.

Molti clienti preferiscono un’attività con cui hanno già lavorato anziché aprirsi ad una nuova startup. Inoltre, è più costoso acquisire nuovi clienti che conservare quelli vecchi. Senza una base di clienti, anche comprendere le esigenze del mercato diventa una vera lotta. Tutti questi fattori combinati aumentano il costo dello sviluppo aziendale per le startup e la loro resistenza al tempo.

GoDaddy fornisce loro gli strumenti necessari per avere una presenza online e per darle visibilità. Quindi da un lato fornisce una vasta gamma di prodotti per creare siti web-vetrina, blog, piattaforme di e-commerce e applicazioni, e dall’altra software per il Marketing che consentono di amplificare la raggiungibilità di tali siti. Tutto questo sarà ampiamente trattato nell’intervento di Stamerra, Regional Director scelto dall’azienda per la sua avventura italiana, oltre che spagnola e francese.

Essendo un esperto di fama internazionale nel ramo del Digital Marketing con una grande passione per il business e l’imprenditoria, con alle spalle più di dieci anni di esperienza come Marketing Manager in aziende dell’ICT come Wind, Vodafone e United Internet ed è visiting professor presso l’Università Autonoma di Madrid dove insegna Strategia di Marketing per Startup, Stamerra riuscirà a portare in luce tutti i bug aziendali che traghettano una start up verso il proprio fallimento.
La maggior parte delle startup infatti opera con un budget ridotto, contro concorrenti che dispongono di risorse adeguate, come le multinazionali. Offre così ai competitor un vantaggio nello sviluppo del prodotto, nelle vendite e nel marketing, i quali usano quel vantaggio per spingere le startup fuori dal mercato quando diventano una minaccia. Al contempo però le startup offrono i loro prodotti e servizi con un tocco personale. Questo crea un’esperienza unicamente personale per i loro clienti. Le start-up richiedono inoltre tempo per studiare e comprendere le esigenze aziendali dei propri clienti. Ciò consente loro di costruire relazioni durature con offerte specifiche e soluzioni reattive.

I vantaggi sono chiari, così come i limiti. È importante dunque, per quelle che si profilano come le società del futuro, adottare strategie efficaci già in fase di avvio per garantirsi così una durata nel tempo sul mercato.  E qui entra in campo il GoWebinar di GoDaddy in cui Gianluca Stamerra condividerà l’esperienza acquisita in entrambe le realtà aziendali, e fornirà all’utente suggerimenti e informazioni utili per minimizzare i rischi legati all’apertura di una impresa.