Interni

“Stavamo meglio con Draghi”, Renato Zero sulla situazione italiana

“C’era bisogno di andare al voto così in fretta? Stavamo così bene con Draghi! Poteva finire il suo mandato. Così andremo a votare come si fa una schedina del totocalcio. Non conosciamo i candidati. Abbiamo avuto gli Almiranti, i Saragat, Togliatti e Nenni gente che girava le borgate e invece ora brancoliamo nel buio”.

Non poteva sottrarsi ai suoi pensieri sulla situazione politica italiana, il celebre cantante Renato Zero, reduce dal pienone al Circo Massimo con il suo Zerosettanta, lo show di più di tre ore con il quale ha voluto festeggiare insieme ai suoi “sorcini” i 70 anni di età.

In realtà Renato di anni ne ha 72, ma il concertone era in programma nello sciagurato 2020.

“La coincidenza del concerto con la campagna elettorale ovviamente non era per nulla programmata, ma – conclude – anch’io sono stato votato, dal pubblico e dalla gente che ha scelto di venire ai miei spettacoli”.

Torna su