Interni

Strattonato, papa Francesco reagisce e si infuria: il video è subito virale

Una serata con dei risvolti inaspettati, quella che si è trovata a vivere papa Francesco, alle prese come tutti i fedeli con i festeggiamenti di fine anno e con le rituali cerimonie che accompagnano l’inizio del nuovo. Dopo la solenne celebrazione del Te Deum nella basilica vaticana, Bergoglio si era così spostato in piazza San Pietro per ammirare il grande presepe donato dal Trentino. Un’occasione per stare a contatto con i fedeli, aspetto che il pontefice ha sempre amato molto.

Come di consueto, Bergoglio si è così avvicinato ai presenti per salutarli, ma mentre si allontanava una donna lo ha afferrato per un braccio con decisione costringendolo a tornare indietro. Il gesto, forse troppo violento, ha innervosito il pontefice che ha reagito colpendo la mano della fedele per liberarsi dalla presa. L’espressione irritata di Francesco non è sfuggita ai presenti e sui social non sono mancate le reazioni all’accaduto.
L’episodio ha infatti subito generato meme e sfottò virtuali con il papa come protagonista. Per Bergoglio, il 2019 è stato un anno sicuramente importante e complicato. Segnato dai tanti viaggi internazionali, innanzitutto, e dalla linea dura decisa contro la pedofilia nella Chiesa, con l’abolizione del segreto pontificio sui casi di abusi, frutto del summit internazionale anti-abusi che si è svolto in Vaticano a febbraio per volere del Papa.
Ma anche un anno di problemi da affrontare: nel 2020 si dovrà fare luce sullo scandalo dell’investimento milionario fatto dalla segreteria di Stato vaticana che a Londra ha acquistato immobili di pregio per il quale sono stati sospesi dagli incarichi cinque funzionari fra cui il direttore all’authority antiriciclaggio del Vaticano (Aif) Di Ruzza.

L’ultima trovata della Lega: contestare il discorso di Mattarella prima di averlo sentito