telecom italia

Telecom Italia, attenzione alla truffa sul (finto) rinnovo

488

In questi giorni stanno circolando delle finte telefonate in cui dei pseudo operatori contattano i clienti Telecom Italia invitandoli a rinnovare il loro piano utente. Peccato però che dietro queste telefonate non ci sia assolutamente nulla di veritiero dato che, anziché operatori, coloro che chiamano pare siano parte di un vero e proprio gruppo organizzato di malfattori.

L’Aduc, Associazione per i Diritti degli Utenti e dei Consumatori, ha provveduto ad azionare una sorta di allerta tra i consumatori, preoccupata dalle dimensioni che il fenomeno sta assumendo soprattutto nel corso di questi ultimi tempi.

Del resto queste telefonate sul finto rinnovo del proprio contratto vengono messe in atto con uno scopo che per il consumatore finale è tutt’altro che innocuo: l’obiettivo primario di questa truffa è quello di far sottoscrivere un contratto che legherà il povero malcapitato ad un altro operatore, ad altre condizioni d’uso e ed inevitabilmente anche ad altre tariffe.

Ciò che bisogna fare, su raccomandazione dell’Aduc, è riagganciare non appena si entra in contatto con una telefonata che ‹‹puzza di bruciato››. Del resto l’unica maniera per chi vuole cambiare tariffa rimane sempre e soltanto la solita: chiamare personalmente l’assistenza clienti digitando il numero 187 dal proprio apparecchio di telefonia fissa o mobile.

CONDIVIDI