Lavoro

Specializzarsi al Cern di Ginevra con i tirocini per laureati e ricercatori

Il Cern è una delle più grandi e importanti strutture di ricerca al mondo: nel suo staff lavorano oltre 2.500 tecnici e specialisti di 20 paesi europei e transitano migliaia di ricercatori e scienziati provenienti dai cinque continenti. Il Centro, che ha sede a Ginevra, offre importanti opportunità di crescita a giovani ricercatori neolaureati e a studenti universitari, in particolare con i due programmi “Doctoral Student Programme” e “Technical Student Programme”.

I programmi di tirocinio

L’accesso è garantito ai giovani di tutta Europa, cui viene offerta la possibilità di iniziare un prestigioso percorso di carriera nella ricerca scientifica. Il centro con sede a Ginevra è infatti un vero e proprio faro per la comunità scientifica mondiale, fin dalla sua fondazione all’avanguardia nella ricerca nel campo della fisica applicata e nella costante ricerca per l’innovazione applicata a numerosi campi pratici. Per questo motivo il Cern è costantemente alla ricerca di specialisti tecnici, ingegneri, fisici e investe molto sulle giovani leve da formare internamente. I programmi di tirocinio e formazione messi in campo dal Cern sono numerosi e diversificati: dal fellowship programme alle borse di ricerca e dottorato, agli stage. Tra i più noti ci sono appunto il “Technical Student Program” e il “Doctoral Student Program”, per i quali è possibile candidarsi fino al prossimo 16 aprile 2018.

Il Doctoral Student Programme

Il “Doctoral Student Programme” in ingegneria e scienze applicate è un programma di tirocini rivolto a dottorandi in discipline tecnico – scientifiche. I giovani ricercatori possono fare domanda per trascorrere un periodo di da 12 a 36 mesi a Ginevra presso la sede del Laboratorio. I dottorandi preparano la propria tesi lavorando all’interno di uno dei gruppi di ricerca del Cern. A fronte del tirocinio è previsto un rimborso spese. La prossima scadenza utile per candidarsi a questo programma è fissata al 16 aprile 2018, per le selezioni che si terranno il successivo 5 di giugno.

Il Technical Student Programme

Il “Technical Student Programme” in Ingegneria, Informatica e Scienze applicate è aperto invece a studenti universitari con almeno 18 mesi di studio completati. Gli studenti universitari possono fare domanda per uno stage di 4/12 mesi da svolgersi presso la sede di Ginevra. Il “Technical Student Programme” si svolge all’interno dei gruppi di ricerca del Cern e prevede anch’esso un rimborso spese a fronte dell’impegno. La prossima scadenza utile per candidarsi al Technical Student program è anch’essa fissata al 16 aprile 2018, con colloqui calendarizzati per il 5 giugno.

Il Cern

Il Cern nasce ufficialmente a Ginevra il 29 settembre del 1954, quando i dodici Paesi promotori danno vita all’Organizzazione europea per la Ricerca Nucleare, il Consiglio viene sciolto, ma viene mantenuta la sigla “Cern”. Oggi il Cern è il laboratorio di fisica più grande del mondo, gli Stati membri sono diventati venti e altri 80 Paesi sono coinvolti nelle ricerche.”La fisica della materia”: è questo l’ambito di studio del laboratorio, presso il quale lavorano oltre 2500 tecnici residenti e transitano per le loro ricerca migliaia di ricercatori da tutti i paesi del mondo e da oltre 500 atenei universitari. «Il Cern è un datore di lavoro, un’università e uno stato», insomma un’intera comunità che lavora per un obiettivo condiviso: la scoperta scientifica. «Questo crea un mondo collaborativo – è spiegato nella presentazione istituzionale del celebre centro ginevrino – Gli anziani lavorano con i laureati. I fisici hanno bisogno di ingegneri. I paesi dimenticano la politica e collaborano per raggiungere. E la conoscenza – la principale merce del Cern – è condivisa in tutto il Cern, i suoi stati membri e il resto del mondo.»

Informazioni e candidature

Tutti i dettagli su queste e le altre opportunità di tirocinio sono disponibili sul sito dedicato al lavoro al Cern alla voce “students”, dove sono illustrate anche le diverse modalità di presentazione della candidatura e le scadenze dei bandi d’accesso.
Leggi anche: Professioni in ascesa: specialisti di intelligenza artificiale