Torna il Digital Job Placement al Web Marketing Festival: un’occasione imperdibile

740

Digital Job Placement: la Commissione Europea ha divulgato dati chiarissimi, all’ultima Digital Assembly di Riga: nel 2020 ci saranno qualcosa come 1 milione di posti di lavoro vacanti, nel settore dell’ITC, a causa della mancanza di competenze digitali.

Un dato estremamente importante che testimonia la direzione in cui procede il mercato del lavoro, occupazioni legate al mondo digitale, figure professionali competenti e preparate, saranno letteralmente divorate, da centinaia di aziende, che devono valorizzare il proprio business.

Dopo il grande successo riscontrato nell’edizione dello scorso anno, in occasione del Web Marketing Festival 2017, a Rimini il 23 ed il 24 giugno, verrà riproposto il Digital Job Placement, un vero e proprio ‘incontro di settore’, tra aziende in cerca di figure competenti e professionisti in cerca di una nuova e pertinente occupazione.

Lo scorso anno, si stima una cifra importante di oltre 150 colloqui effettuati, durante la due giorni del WMF, un vero e proprio monito della crescita del settore Digital Marketing a livello europeo.

Al Palacongressi di Rimini, durante la speciale kermesse, interamente dedicata al Digitale, ritroveremo un’area riservata a questo speciale spazio d’incontro tra aziende con posizioni lavorative aperte e professionisti in cerca di occupazione.

È possibile addirittura organizzarsi preventivamente, compilando direttamente dei form sul sito ufficiale di WMF                             ( https://www.webmarketingfestival.it/digital-job-match/ ), le aziende potranno esplicitare le loro richieste, evidenziando le posizioni ricercate, mentre i professionisti del settore potranno inserire il proprio curriculum vitae, per poter fissare utili e proficui colloqui.

Un’occasione veramente unica per dare una vera svolta alla propria vita professionale, una delle decine di possibilità che offre questa due giorni a Rimini, all’insegna del progresso e dell’innovazione.

“Crediamo che la distanza, ancora troppo ampia tra queste due componenti nel settore delle professioni digitali – afferma Cosmano Lombardo, Chairman del Web Marketing Festival – impone a tutte le parti in causa, e perciò anche a un evento ormai divenuto di riferimento come il Festival, di giocare un ruolo attivo nella promozione di occasioni utili all’incontro tra imprese con posizioni lavorative aperte e professionisti in cerca di lavoro. È proprio ciò che vogliamo con l’iniziativa del Digital Job Placement”

Parole chiare a testimonianza di un importante impegno che si sviluppa nell’interesse di tutte le parti chiamate in causa.

Anche i dati parlano chiaro: nel 2016 sono state riscontrate 65 posizioni lavorative aperte, 293 curriculum vitae consegnati ed oltre 150 colloqui effettuate, numeri importanti che testimoniano la concretezza di questa sorprendente iniziativa.

Spiega ancora Lombardo: “Il digitale è il presente e il riconoscimento del suo valore in qualsiasi tipo di attività è inevitabile oltre che fondamentale”. In Italia, ad esempio, sebbene la domanda di professionisti digitali sia in continuo aumento e arrivi a toccare il +30%, rimane comunque nettamente inferiore all’offerta di lavoro per questo tipo di professioni. Colmare questa distanza significherebbe fare un passo nella direzione giusta, non solo in quanto Web Marketing Festival ma anche come Sistema Paese.”

Ti potrebbe interessare anche: https://www.business.it/wmf-il-web-marketing-festival-torna-a-rimini-il-23-e-24-giugno/

CONDIVIDI
Gianluca Parodi
Classe 1986, una laurea in lettere e filosofia barattata con un giuramento di fede all'innovazione ed alla tecnologia. Appassionato di parole, analizza, esamina, interpreta il business, in tutte le sue forme. Ama l'arte e la musica e, molto spesso, si ammala gravemente di sport.