Mass Media

Otto e mezzo, Travaglio bacchetta la prof Braidotti: “Non faccia la bellicosa”

Marco Travaglio perde letteralmente le staffe durante l’ultima puntata di Otto e mezzo. A fare innervosire il direttore del Fatto Quotidiano è la professoressa Rosi Braidotti, filosofa dell’Università di Utrecht, in Olanda. La Braidotti punta il dito contro i pacifisti italiani, definiti “aggressivi, prepotenti e animati dall’antiamericanismo”. Travaglio replica ironizzando contro di lei, ma quando viene interrotto sbotta definitivamente.

Scontro a Otto e mezzo tra Travaglio e Braidotti

“Draghi deve riferire in Parlamento, non basta una conferenza stampa. – attacca Travaglio – Non si può agevolare la pace inviando armi. Una conferenza stampa fumosa. Bisognerà vedere cosa farà in concreto l’Italia e se è davvero coordinata con Francia e Germania per portare la Russia al tavolo. Forse l’Europa dovrebbe lasciare il lavoro sporco all’America e smettere di rifornire di armi l’Ucraina che ne è strapiena. Tra un po’ ci saranno problemi di traffico per parcheggiare tutti i carri armati che gli mandiamo. Non si può curare il diabete con la millefoglie”, ironizza il direttore del Fatto.

“I cosiddetti pacifisti italiani sono aggressivi, prepotenti e anche animati dall’antiamericanismo. Non tutti, ma questo elemento c’è. – spiega invece la Braidotti – È molto forte sui social dove in maniera anonima i cosiddetti pacifisti (insultano e minacciano). Dico cosiddetti perché se uno è bellicoso e aggressivo come fa a dirsi poi pacifista? Uno se è pacifista dovrebbe avere almeno un comportamento morale e mite. Invece c’è un’ideologia del pacifismo in Italia che è davvero un’arma di battaglia contro gli oppositori politici e contro le istituzioni. Una situazione che non esiste negli altri Paesi. Il pacifismo puro e duro è un’ideologia assolutamente estremista”, conclude.

“Confesso che non ho capito niente di questa tirata”, chiosa allora Travaglio provocando la reazione della professoressa che prova ad interromperlo. “Sento urlare, non faccia la bellicosa pure lei”, la prende in giro il giornalista. Il battibecco sale di tono e la conduttrice è costretta ad intervenire per calmare gli animi. Se volete parlare voi, fate pure, non ho problemi, sono in collegamento e ogni tanto sento degli urli. – Si stizzisce però Travaglio – Ne ho sentiti parecchie di grida, fate voi, andate avanti voi pacificamente, vi cedo la parola. Volevo solo dire che  il Papa ha definito da pazzi portare la spesa militare al 2%. Dicono che più si inviano armi, più si avvicina la pace, a me sembra il contrario. E’ un mese e mezzo che non c’è dialogo e aumentano i morti in Ucraina”.

Potrebbe interessarti anche: Incontro Draghi-Biden, Travaglio: “Un premier confuso che ha parlato a nome proprio”

Torna su