trump-popolare-su-twitter-più-del-papa

Trump o Papa Francesco? Il leader più popolare su Twitter ora è The Donald

Come diventare popolare su Twitter? Per informazioni, chiedere al 45° presidente degli Stati Uniti d’America. Donald Trump, secondo l’ultima indagine, risulta il capo di Stato più seguito al mondo sul social network californiano.
Trump ha infatti superato anche Papa Francesco che, con i suoi vari account @pontifex, era fino a questo momento il leader in carica con più followers.

Il sorpasso

Donald Trump è riuscito nell’impresa di superare Papa Francesco in numero di seguaci in meno di un anno dalla sua ascesa alla Casa Bianca. L’account @realDonaldTrump conta oltre 40 milioni di followers. I vari profili di papa Francesco su Twitter, racchiusi nelle versioni in diverse lingue dell’account @pontifex, arrivano a 39,5 milioni di seguaci.
Numeri importanti che testimoniano innanzitutto quanto sia diventata fondamentale la comunicazione via social e, in particolar modo, tramite Twitter. Infatti, se Facebook continua ad essere preferito ad altre piattaforme online sotto molti punti di vista, i cinguettii restano il mezzo di comunicazione preferito di capi di Stato e personaggi famosi di diversi settori della vita pubblica e dello spettacolo.
Donald Trump, in particolare, è diventato molto popolare su Twitter durante la campagna elettorale che lo ha visto contrapposto alla candidata democratica Hillary Clinton. I suoi cinguettii conoscevano una risonanza enorme a livello mondiale. Tra critiche, polemiche e qualche consenso, la tattica si è rivelata vincente.
Una volta eletto, anche dalla Casa Bianca The Donald ha continuato ad utilizzare Twitter scalando ulteriormente la classifica dei leader mondiali più seguiti. Così, quello che molti ritengono essere il presidente meno amato nella storia degli Stati Uniti, ora è il capo di Stato più popolare su Twitter.

trump-popolare-su-twitter-anche-più-del-papaPapa Francesco e gli altri

Il leader più popolare su Twitter è oggetto di un’indagine condotta su 890 account di capi di Stato. Come detto, alle spalle di Donald Trump c’è ancora Papa Francesco. I profili @pontifex, fin dall’elezione del nuovo capo dello Stato Pontificio, hanno ottenuto un grande seguito in tutto il mondo.
Papa Francesco ed il suo staff sono molto presenti su Twitter. Con cinguettii abbastanza frequenti, Bergoglio utilizza anche il canale social per trasmettere il messaggio cristiano a tutto il mondo. I seguaci, fedeli ma non solo, di certo non mancano e la strategia si sta rivelando molto efficace soprattutto dal punto di vista mediatico.
L’altro leader sul podio dei capi di Stato più popolari su Twitter è Narendra Modi. Il primo ministro indiano, dal 2014 a oggi, ha aumentato in maniera esponenziale il numero di seguaci sul social arrivando ad oltre 37 milioni di followers.

Leader europei e… Obama

I capi di Stato del Vecchio Continente hanno meno appeal su Twitter. Il francese Macron conta poco più di 2 milioni di seguaci; Merkel e May non utilizzano il social in questione.
In Italia, molto indietro il premier Paolo Gentiloni, che conta meno di 344.000 seguaci; l’ex presidente del Consiglio Matteo Renzi supera i 3 milioni di followers.
Il re di Twitter resta comunque l’ex presidente degli Usa Barack Obama, che ha superato i 97 milioni di seguaci. Tra tweet impegnati e foto con la famiglia, Obama resta l’esponente politico più seguito a livello planetario.

CONDIVIDI
Silvia De Lazzari
Il futuro è dietro l’angolo, ed il futuro è tutto nella tecnologia. Fin da bambina adora le scienze e le invenzioni, appassionata di astronomia, adora scrivere ascoltando musica classica. Ha diverse esperienze come traduttrice in aziende, grazie alla sua laurea in lingue.