People

Dall’Arabia all’Africa, tutti i viaggi internazionali di Renzi in piena emergenza

Continuano a far discutere, e non poco, i viaggi di Matteo Renzi, che da senatore semplice non si è fermato un attimo e si è spostato dall’Italia al Medio Oriente fino all’Africa. TPI, che ha anche ricevuto una denuncia da parte del leader di Italia Viva dopo un articolo in cui si dava conto della sua presenza a Dubai, ha ricostruito tutte le sue tappe e i suoi viaggi: “53.324,7 chilometri percorsi, 9 voli di cui 8 intercontinentali, 5 diversi Paesi visitati in poco più di due mesi del 2021. Più che senatore e leader di Italia Viva, Matteo Renzi è ormai un globe-trotter”. (Continua a leggere dopo la foto)

Le trasferte internazionali dell’ex presidente del Consiglio sono state accompagnate da numerose polemiche, soprattutto per i potenti a cui ha stretto le mani. Ma vediamole nel dettaglio: “1: L’Arabia Saudita. Viaggio del 26 gennaio, Roma-Riad e ritorno con un jet privato. Mentre in Italia si apriva una crisi di governo che lui stesso aveva innescato, il leader di Italia Viva Matteo Renzi era in Arabia Saudita per partecipare alla quarta edizione della conferenza ‘Future Investment Initiative‘ (FII), nota anche come la ‘Davos del deserto’”. (Continua a leggere dopo la foto)

“2: Gli Emirati Arabi. Viaggio di sabato 6 marzo, Roma-Dubai e ritorno. Matteo Renzi in quell’occasione sarebbe stato accompagnato dall’imprenditore e suo amico toscano Marco Carrai, presidente di Toscana Aeroporti. Le motivazioni del viaggio del senatore di Italia Viva negli Emirati Arabi non sono state mai chiarite: l’ex premier avrebbe detto di non aver intenzione di dare spiegazioni, assicurando ai suoi fedelissimi di essersi recato in Medio Oriente per una “buona ragione”, e di aver provveduto “da solo” a tutte le spese, sia quelle relative al viaggio che alla permanenza nel principale Hotel della penisola, il Burj Al Arab Jumerah”. (Continua a leggere dopo la foto)

“3: La campagna d’Africa. Viaggio del 20 marzo, direzione Senegal e Kenya. A dare la notizia della “Campagna d’Africa” è un articolo pubblicato sul Fatto quotidiano a firma di Tommaso Rodano. Per questa occasione il leader di Italia Viva non ha partecipato a conferenze retribuite, come invece era accaduto a Riad. 4: Il Bahrein. Ultimo viaggio in ordine di tempo. Nel weekend del 27 e 28 marzo 2021 Matteo Renzi è in Bahrain per assistere al Gp di Formula 1 che apre il Mondiale 2021”. (Continua a leggere dopo la foto)

Conclude TPI: “Insomma, Matteo Renzi continua a girare il mondo. In barba alle regole imposte dall’emergenza Covid e anche ai chiarimenti richiesti da chi lo accusa di conflitto di interessi e di mescolare “politica e affari”. Conferenze, interessi economici e networking: a livello internazionale Renzi è ovunque. E in casa? Come Senatore il leader di Italia Viva è meno presente. Secondo i dati di Openpolis, ha saltato il 60 per cento delle votazioni”.

Ti potrebbe interessare anche: Salvini rimette i panni del sovranista e corre da Orban: vertice per il nuovo gruppo europeo

[wpdevart_facebook_comment curent_url="https://www.business.it/tutti-i-viaggi-di-renzi/" order_type="social" title_text="" title_text_color="#000000" title_text_font_size="11" title_text_font_famely="monospace" title_text_position="left" width="100%" bg_color="#d4d4d4" animation_effect="random" count_of_comments="3" ]