Senza categoria

Ucraina, l’accusa dei russi: militari mutanti dagli USA

Accuse inquietanti all’Ucraina e agli Stati Uniti da parte di due deputati russi. Secondo Konstantin Kosachev e Irina Yarovaya, incaricati di guidare la commissione d’inchiesta sui “bio-laboratori” in Ucraina, la Russia non è ancora riuscita a vincere la guerra perché Kiev ha schierato soldati ‘mutanti’ dai poteri disumani, trasformati da “esperimenti segreti” condotti in laboratori americani.

Zelensky

Kommersant che riporta la notizia scrive che da analisi del sangue condotte su prigionieri di guerra ucraini, i russi avrebbero scoperto “una serie di malattie” frutto di esperimenti segreti “per scopi militari”. La deputata Yarovaya ritiene che il problema derivi dai farmaci somministrati ai combattenti ucraini dagli americani per renderli più crudeli, neutralizzando “completamente le ultime tracce della coscienza umana.

Torna su