Interni

Ucraina, Salvini a Draghi: “Pace significa salvare posti di lavoro in Italia”

Polemiche e discussioni dopo l’informativa di Mario Draghi in Senato. Il presidente del Consiglio illustra gli ultimi sviluppi della crisi in Ucraina. Draghi condanna nuovamente l’invasione russa e assicura che il nostro Paese è disposto ad inviare altre armi e anche a dare una mano per indagare su eventuali crimini di guerra commessi dall’esercito di Putin. Draghi però ribadisce anche l’intenzione della comunità internazionale di giungere al più presto ad un accordo di pace. Ma le sue dichiarazioni non piacciono per niente al leader della Lega Matteo Salvini e al fondatore di Italexit Gianluigi Paragone.

Ucraina, Salvini in Senato critica Draghi

“A quasi tre mesi dall’inizio del conflitto chi parla solo di armi non fa il bene dell’Ucraina e dell’Italia e del mondo intero. – dichiara Salvini in Senato dopo l’intervento di Draghi – Giusto salvare vite umane, ma abbiamo il dovere di fare l’interesse italiano. Far cessare la guerra significa salvare posti di lavoro in Italia”, spiega il leader del Carroccio.

“Per madri e padri di famiglia il conflitto significa non far mangiare i loro figli. – prosegue Salvini – Ho sentito tante analisi, mentre la pace va cercata, per questo le faccio delle proposte. – si rivolge al premier – Ci sono decine di Paesi che dipendono dal grano e dai cereali africani. Bisogna sbloccare l’invio di grano e far tornare la semina, senza più bombardamenti. Provi a chiedere a Mosca di ritirare la sua candidatura a Expo 2030 e al posto di Roma scegliamo assieme Odessa. Porti avanti parole di pace”, conclude.


“O la Nato la smette, o non ne usciamo. – attacca invece Paragone – Sugli sviluppi del conflitto tra Russia e Ucraina, l’Italia si fa dettare il compitino dalla Casa Bianca. Adesso abbiamo il governo Biden-Draghi. Dopo le battute sui condizionatori spero che lei non dica ‘l’Italia vuole le brioches o la pace’. Ma se non ci sarà pane non ci sarà pace, dall’Africa ne arriveranno a migliaia. Lei ha sbagliato ad accucciarsi accanto a Biden, basta invio armi. Lei è qui per gli interessi degli italiani, non degli americani”, conclude rivolto al presidente del Consiglio.

Torna su