Cultura

Raffaella Carrà raffigurata sulle monete da 2 euro dal 2023

È trascorso più di un anno dalla morte di Raffaella Carrà. Ma il ricordo dell’artista da parte degli italiani non accenna affatto ad affievolirsi. A questo proposito il nostro Paese ha deciso di concedere un importantissimo riconoscimento alla conduttrice televisiva, cantante e ballerina venuta a mancare il 5 luglio del 2021. Il volto di Raffaella Carrà verrà infatti raffigurato sulle monete da 2 euro a partire dal 2023. Una splendida notizia che rende orgogliosi milioni di fan.

Raffaella Carrà

Ad annunciare che il volto di Raffaella Carrà verrà raffigurato sulle monete da 2 euro a partire dal prossimo anno è stato il presentatore Fabio Canino, durante il Festival della Tv tenutosi a Dogliani alcuni giorni fa. Non è certo il primo omaggio che i suoi connazionali tributano alla amatissima Raffaella. Ma questo ha un valore particolare.

Ogni anno, infatti, i Paesi che fanno parte della zona Euro possono decidere possono decidere di coniare delle monete celebrative da dedicare ad un personaggio o ad un accadimento giudicato degno di essere ricordato. Oltre ad un valore per i collezionisti, queste monete hanno la caratteristica di averne anche uno commerciale. Per questo motivo possono essere solo quelle da 2 euro.

Insomma, lo Stato italiano ha deciso di scegliere Raffaella Carrà perché è considerata una delle artiste più famose nella storia della nostra televisione. Come già accennato, questo non è certo il primo riconoscimento concesso in memoria della Carrà. Dopo la sua scomparsa la Rai ha infatti deciso di intestare a suo nome gli studi tv di via Teulada. Ma anche la capitale spagnola Madrid, a cui l’artista era molto legata, le ha dedicato una piazza al centro della città. E anche il lungomare di Bellaria, in provincia di Rimini, ha oggi il suo nome.

Potrebbe interessarti anche: Greta Beccaglia, Sgarbi: “Benigni ha aggredito Raffaella Carrà”

Articoli correlati

Torna su