People

Sopravvissuta al Covid, 84enne dona 30 mila euro per i vaccini

Trenta mila euro a sostegno della campagna vaccini Covid-19. E’ l’iniziativa che ha avuto Angela Putzulu, pittrice e scrittrice sarda, che all’età di 84 anni è riuscita a sconfiggere il Covid-19. Lo scorso dicembre, per caso, l’anziana aveva scoperto di essere positiva al virus. Nonostante l’età, tra le più a rischio per chi contrae il virus, e la convivenza con le conseguenze di un ictus che l’aveva colpita già in passato, Angela ha superato la malattia. La sua testimonianza è stata raccontata all’AGI: “Mi ero sottoposta al tampone prima di una visita medica, ma sono sempre stata asintomatica – ha raccontato la pittrice sarda -, e dopo due settimane sono risultata negativa”.

“Non ho mai avuto paura – ha inoltre rassicurato l’anziana -. Sono rimasta a casa con mio marito, che è sempre stato negativo, e sentivo telefonicamente il medico di base”. Angela ha deciso di trasformare questa esperienza in qualcosa di positivo: “Scriverò un libro”, ha annunciato al quotidiano online. Inoltre, l’anziana ha deciso di fare una donazione economica per la campagna vaccinale: “Forse l’aiuto dei singoli può essere utile – ha spiegato la donna in merito alla sua iniziativa sui vaccini -, quindi l’idea è contattare la Protezione civile per offrire il mio contributo”. Angela aiuterà anche a una trentenne di Bergamo, insegnante di fitness, che ha perso il lavoro con la chiusura delle palestre.

L’importanza di vaccinarsi
L’esperienza che è stata fatta sul campo nelle altre nazioni, come Israele, testimonia quanto sia importante in questo momento fare una vaccinazione con qualunque tipologia di vaccino disponibile nel più breve tempo possibile. inoltre resta estramente importante raggiungere quanto prima i soggetti più fragili, sia per salvare vite sia per evitare gli effetti devastanti che ha l’infezione nel lungo periodo.

Ti potrebbe interessare anche: Militare morto dopo il vaccino: 10 indagati, sospeso il lotto di dosi