Cronaca

Verona, morto nella sua storica azienda l’imprenditore Andrea Riello

Andrea Riello, 60 anni, ex presidente di Confindustria Veneto e titolare della storica ditta fondata dal padre Pilade, Riello Sistemi Spa, è morto per un infarto questa mattina mentre si trovava in azienda.

L’azienda è nata nel 1962, un anno prima della nascita di Andrea, cui Pilade l’ha lasciata in eredità, insieme ai suoi tre fratelli.

Andrea Riello, per quattro anni presidente di Confindustria Veneto, è stato colto dal malore mentre lavorava in ufficio nella sede storica dell’azienda, a Minerbe (Verona). Non è stato possibile salvarlo nonostante i soccorsi immediati.

Riello lascia un’azienda in buone condizioni, nonostante le molte crisi passate, che dà lavoro diretto a più di cinquecento persone, con 120 milioni di fatturato e quattro stabilimenti di produzione: Minerbe, Piacenza, Stoccarda e Windsor (in Canada).

Il cordoglio dell’azienda, di cui detiene da diversi anni il 70 percento e le restanti quote sono di proprietà dei fratelli, e di Confindustria si stringe intorno alla sua famiglia: sua moglie e due figlie.

Torna su