Interni

Quirinale, Sgarbi lavora per Berlusconi: “Trovati altri 5 parlamentari pronti a votarlo”

Vittorio Sgarbi tra i protagonisti della corsa verso il Quirinale. Nessun colpo di scena però. Il parlamentare e critico d’arte non risulta tra i candidati (non ancora ufficiali) alla successione di Sergio Mattarella. Sgarbi però è impegnato da giorni in quella che alcuni organi di stampa hanno ribattezzato ‘operazione scoiattolo’. Ovvero il tentativo di Silvio Berlusconi di assicurarsi quanti più voti possibile tra i Grandi elettori che dal 24 gennaio dovranno decidere quale nome scrivere sulla loro scheda elettorale. Ed è lo stesso Sgarbi ad annunciare novità importanti da questo fronte.

Sgarbi e Berlusconi

“Oggi è andata bene, ho trovato altri cinque nuovi parlamentari pronti a votare Berlusconi al Colle”, confida Vittorio Sgarbi alla Adnkronos. “Personalmente, compresi i cinque di stamattina, ho raccolto 15 parlamentari in più e siamo partiti da più di una settimana con quella che è stata ribattezzata l’operazione scoiattolo. Questo significa che oggi sono più sollevato di ieri”, aggiunge Sgarbi vantandosi della ‘campagna acquisti’ che sta facendo per il Cavaliere.

A questo proposito, Vittorio Sgarbi si autodefinisce “l’acchiappa farfalle di Silvio”. Ma il critico d’arte avverte anche sui rischi legati alla sicura presenza di qualche franco tiratore tra le file del centrodestra. “Questo rischio c’è sempre. – avverte Sgarbi – Io ho contato 12 parlamentari che non voteranno mai Berlusconi. Ma non è detto che poi alla fine il ‘fuoco amico’ venga convertito”. Oggi non sarà presente al vertice di Villa Grande ma, rassicura, “ci sarò moralmente”.

Tra le per ora mancate ‘prede’ del duo formato da Vittorio Sgarbi e Silvio Berlusconi, da segnalare il caso della senatrice non vaccinata Bianca Laura Granato. È stata la stessa parlamentare ex M5S, oggi nel Gruppo Misto, a rivelare in diretta tv di aver ricevuto una telefonata di Sgarbi che, subito dopo, le ha passato Berlusconi. “Indovina chi sono? Il signore del bunga bunga”, così il Cavaliere le si è presentato.

Potrebbe interessarti anche: Quirinale, Sgarbi a caccia di voti per Berlusconi

Torna su