Senza categoria

“Voleva essere pagata per farlo…”

Nel libro “Courtiers: The Hidden Power Behind the Crown” Valentine Low ha svelato un retroscena sulla vita di Meghan Markle a corte. A quanto sembra la duchessa di Sussex non avrebbe mai capito che senso avesse stringere le mani al pubblico durante i viaggi ufficiali e soprattutto farlo, diciamo così, gratis.

Nel libro, di cui il Times ha citato un estratto, viene riportato un aneddoto che svelerebbe la vera indole di Meghan. Durante il royal tour del 2018 in Australia, Fiji, Tonga e Nuova Zelanda la moglie di Harry non avrebbe nascosto ai suoi collaboratori di non gradire per niente l’idea di dover stringere mani e abbracciare sconosciuti: “Dietro le quinte era tutta un’altra storia. Anche se le piaceva l’attenzione, Meghan non riusciva a capire il senso di tutti quei passaggi, di stringere la mano a innumerevoli sconosciuti”.

Secondo Valentine Low la Meghan tutta parole dolci e sorrisi sarebbe il risultato di una recita, una messinscena. Il giornalista sostiene addirittura che la duchessa avrebbe avuto da ridire sul fatto di lavorare al servizio della Corona senza alcuna retribuzione: “In almeno un’occasione” Meghan Markle avrebbe detto: “Non posso credere di non essere pagata per questo”.

Torna su