Social

Whatsappdown, panico sui social: “Non si riprende più”

Dalle 10 del mattino circa di martedì 25 ottobre la piattaforma Whatsapp è andata in down. Immediatamente sui social network, n particolare su Twitter, è partito il tam tam per cercare di capire l’entità del problema. Sono centinaia di migliaia al momento i messaggi con l’hashtag Whatsappadown. Moltissimi internauti sono preoccupati da questo blocco, visto che pregiudica l’uso di una app a milioni di italiani. Altri invece la prendono con filosofia scherzando sul fatto che ora si tornerà a parlare al telefono. Qualcuno teme anche che non si riprenderà più.

Whatsappdown

“Io che entro su Twitter per sapere se c’è Whatsappdown e scopro che è veramente Whatsappdown”, ironizza qualcuno. “Adoro pensare che per una volta non è il mio cervello che ha problemi a connettersi di mattina”, scherza un altro. “Non funziona perché la Russia ha chiuso il WhatsAppodotto”, ipotizza un altro ancora. Seguono tantissimi meme di persone che provano a spiegare come si sentano in questo momento mentre scoprono il guasto di Whatsapp.

“Whatsapp doveva proprio smettere di funzionare nel momento in cui stavo per raccontare alle mie amiche il mio bellissimo sogno in cui mi frequentavo con The Weeknd e mi faceva conoscere Harry e Timothee Chalamet”, si lamenta scherzosamente un’altra internauta. “Vedo il panico negli occhi delle persone, non vi preoccupate c’è telegram ha le stesse funzioni di whatsapp”, rassicura un’altra.

“Io con il compito di tedesco che dovevo vedere i messaggi delle risposte su wa e scopro del Whatsappdown consapevole che dovrò usare insta sperando vada bene lo stesso”, racconta un altro. “Ma come WhatsApp è in down, Zuckerberg cosa ti sei fumato2, c’è anche chi se la prende con il fondatore di Meta, Mark Zuckerberg.

Potrebbe interessarti anche: WhatsApp: arriva la modalità “incognito”

Articoli correlati

Torna su