People

A 32 anni Ketty è già nonna: “Ricevo tante critiche, ma la mia famiglia è stupenda”

A 32 anni è già nonna. Si chiama Ketty Marchese e viene da Catania, la giovane donna che ha già una figlia maggiorenne e anche un nipotino di quasi 2 anni. In un intervista per Fanpage, ha raccontato la sua esperienza: “Diventare nonna a 32 anni può sembrare strano, ma non lo è per me. La famiglia è qualcosa di meraviglioso, soprattutto quando ci sono dei figli e dei nipotini da crescere”. Ketty è probabilmente la nonna più giovane d’Italia, dato che quando lei aveva 32 anni sua figlia, appena maggiorenne, ha dato alla luce un bambino. Ketty è sicuramente orgogliosa del suo nipotino, e felice di essere una “nonna fuori dal comune” visto che data la sua giovane età ha sicuramente più forza e grinta per giocare sempre con il piccolo e stargli dietro: “Anche se volevo il meglio per mia figlia – racconta Ketty ai microfoni di Fanpage.it -, proseguire il suo progetto di andare a scuola, di crescere piano piano con la sua età, però tutto sommato è andato bene perché vedendo quel bambino ha trasmesso tanta serenità e tranquillità. Poi ho visto mia figlia che desiderava essere mamma e quindi ho accettato tutto”.

Mamma a 14 anni

Ketty ha sempre potuto contare sull’aiuto dei suoi genitori e dei suoi nonni. Anche lei come sua figlia, ha avuto un bambino da giovanissima, quando aveva appena 14 anni. “È stato difficile – racconta – perché ero una bambina, piano piano ho affrontato questa situazione da sola. Non sai come affrontare la vita così piccola, ma con l’aiuto dei miei genitori e con il mio compagno ci sono riuscita”. Quella della giovane nonna infatti, è una grande famiglia formata da 5 generazioni, il nonno, la mamma, lei, la figlia e il nipotino: “Avere una mamma giovane è bello perché per me è come una sorella, ci raccontiamo tutto, mi fido, il rapporto con mia figlia è spettacolare, siamo amiche”, ha affermato Ketty.
Come ha ricordato Ketty, in situazioni come queste fuori dall’ordinario, le opinioni poco positive della gente non mancano mai: “Sono stata criticata per essere diventata mamma e nonna così giovane” – ha affermato la giovane nonna. Però nonostante i giudizi e le critiche della gente, la famiglia ha pensato ad andare avanti e non mollare. “Un po’ le critiche mi toccano il cuore perché ne ho ricevute tante perché ero piccola e sono stata criticata per essere diventata mamma a 14 anni e nonna a 32 – ha ancora ricordato Ketty – A queste persone che mi giudicano dico solo che nella vita non c’è niente, le critiche non portano a niente. L’unica cosa che rimane è la tranquillità e la serenità e la famiglia unita”.Ti potrebbe interessare anche: Bambina di 5 anni in ospedale per il mal di pancia, il medico sospetta abusi sessuali