Interni

Abito in pelle, versione dominatrice: così Francesca si trasforma per il suo Salvini

L’imperativo è uno: evitare di porsi nei confronti dei media alla maniera della Isoardi, troppo spesso criticata per aver fornito col passare dei mesi (e l’ascesa politica del compagno Salvini) l’idea di una donna all’antica, totalmente subalterna al suo uomo. Francesca Verdini, la nuova fiamma del Capitano, non vuole rischiare una simile figura e così, dopo una serie di uscite in pubblico nascosta dietro occhialoni spessi e il viso perennemente basso, eccola di colpo compiere una strabiliante metamorfosi.

La ragazza, infatti, è diventata improvvisamente tra le personalità più ricercate su Instagram, dove si è mostrata fasciata in un abito a sirena, aderente nei punti giusti, in posa, donna seducente che sa come sedurre. Come scrive la rivista di gossip Novella 2000, facile immaginare “una risposta indiretta (involontaria?) a chi l’ha sempre vista muoversi un passo indietro al suo uomo”.
“Magari arrivando agli eventi anche tenendosi per mano, come quando ha fatto la sua prima apparizione ufficiale da Miss Salvini (a una premiere cinematografica a Roma), ma sempre un po’ defilata. L’espressione intelligente non sfuggiva ai più attenti, ma gli occhi erano per lo più puntati sul pavimento, per evitare di incrociare gli sguardi indagatori e giudicatori, forse. E le movenze del corpo raccontavano di una ragazza timida, forse un po’ a disagio sotto i riflettori della politica”.Ecco, allora, che i commenti che volevano la nuova compagna di Salvini come un cerbiatto spaventato devono aver lasciato il segno nella coppia, con la Verdini diventata di colpo aggressiva dominatrice. Anche da qui passa, d’altronde, la ricostruzione del personaggio Matteo, in questi giorni molto meno volgare del solito durante i suoi comizi. Il segno che la crisi e il passaggio all’opposizione bruciano ancora. Il restyling, singolo e di coppia, è appena iniziato.

Toninelli sempre più giù: sconfitto anche nella corsa al ruolo di capogruppo M5S