Interni

Tutto in famiglia? Bufera su Casaleggio e sul governo, i social indignati accusano: “Conflitto di interessi”

Blockchain e business sono stati gli argomenti principali del rapporto della Casaleggio associati, presentato di fronte a imprenditori e manager a Milano in un incontro dove si è cercato di tener fuori la politica. Senza, però, grande successo. Perché a capo c’è Davide, che è allo stesso tempo anche il vertice di quell’Associazione Rousseau che gestisce la piattaforma di servizi alla base della vita virtuale del Movimento Cinque Stelle. Un dettaglio non da poco, con utenti e giornali a chiedersi se non sia il caso di parlare di conflitto d’interessi.

Il blockchain, nello specifico, è un vasto registro digitale in cui le informazioni sono condivise senza intermediari, trasparenti e immutabili. Ognuno attacca un pezzo della catena e nessuno può romperla. Una tecnologica secondo molti pionieristica e che sarà fondamentale nella nostra vita futura. E per la quale Casaleggio svolge il ruolo di consulente, consigliando, spiega il Corriere della Sera, le aziende sugli investimenti da fare nel settore. Difficile però escludere davvero la politica dal discorso. 
La blockchain è infatti  entrata nel programma d’investimenti del governo M5S-Lega che, come ha scritto il Fatto, ha stanziato per innovazione, intelligenza artificiale e blockchain 15 milioni di euro all’anno per tre anni. Anche l’Unione europea, del resto, ha già impegnato nel campo 80 milioni. Difficile immaginare che tante società non siano portate a chiedere consulenze proprio alla Casaleggio Associati in merito, considerando la sua vicinanza alle forze di governo.Davide, figlio di Gianroberto, in merito ha chiarito: “Non possiamo impedire i cattivi pensieri di chi ritiene chela Casaleggio Associati possa avvantaggiarsi dalla politica nella sua attività privatari. Ma noi teniamo ben separati i ruoli”. Specificando poi come l’impegno politico abbia danneggiato a livello economico l’azienda, non certo aumentandone i profitti. La polemica, però, continua a tenere banco sui social, con molti utenti ad accodarsi sollevando nuvoloni in merito.

“Nel decreto c’è la ‘salva Casaleggio’”. Sgamata la mossa choc dei 5 Stelle