animale-immortale

Animale immortale, ecco la nuova scoperta: il tardigrado non muore mai

Animale immortale, scoperto il tardigrado

Non muore mai, è praticamente un animale immortale. Stiamo parlando del tardigrado, un essere vivente davvero incredibile. Non è la prima volta che la scienza si avvicina a questa specie incredibile, ma recentemente uno studio portato avanti dalla Oxford University ha evidenziato tutte le caratteristiche di questo essere vivente.

Una delle caratteristiche che colpisce subito è sicuramente la resistenza a temperature incredibili. Il tardigrado può sopravvivere per qualche minuto sotto i – 272° C, temperatura prossima allo zero assoluto. Possono sopravvivere anche a temperature di -20° C per decenni: in caso di cataclismi sulla Terra, saranno questi animali a portare avanti la vita qualora le condizioni si riproponessero. Anche il caldo non abbatte il tardigrado: possono vivere fino a +150° C.

Un altro dato sorprendente, collegato con le elevate temperature, è la capacità di adattarsi a pressioni atmosferiche incredibile. A pressione zero il tardigrado sopravvive senza problemi, ma anche a 1.200 atmosfere (parliamo della Fossa delle Marianne), non ci sarebbero complicazioni sullo stato di salute. Un vero e proprio animale immortale.

tardigrado-animale-immortale-2Il tardigrado, trent’anni senza cibo: un animale indistruttibile

Più che animale immortale, sembra essere un supereroe. Il tardigrado può vivere anche senza cibo. Questo piccolo essere vivente di pochissimi millimetri sopravvive senza fonti di nutrimento per circa trent’anni. Una sicurezza in caso di estinzioni di massa.

Non dimentichiamo ovviamente le radiazioni ed eventuali disastri nucleari. I test indicano una sopravvivenza ad una quantità elevata di radiazioni: il tardigrado può sopravvivere a condizioni davvero estreme.

Stando alle ricerche degli studiosi, il tardigrado può sopravvivere a qualsiasi tipo di catastrofe. Comunque non tutti gli esemplari verrebbero distrutti: ci sono alcune specie che possono far fronte a qualsiasi esigenza. La sopravvivenza di eventuali forme di vita in un futuro post apocalittico è affidata al tardigrado e a tutti gli esemplari di questa specie. Un vero e proprio animale immortale che potrebbe far fronte anche ad un’eventuale esplosione di una supernova nei pressi della Terra.

animale-immortale-tardigradoIl tardigrado, un animale immortale

Tutti questi dati fanno capire come ci sono forme di vita che possono sopravvivere a lungo, anche a condizioni estreme. Anche l’assenza di altri esemplari con caratteristiche simili non cambierebbe la deduzione: la vita cesserebbe soltanto allo spegnimento del sole.

Rafaele Alves Batista, uno dei responsabili di questa ricerca, evidenzia come questa specie possa essere definita un vero e proprio animale immortale. La vita, anche in caso di estinzione dell’uomo, potrebbe comunque proseguire senza nessun tipo di problema. Lo stesso Batista conferma la definizione di immortale: vivere tranquillamente a quelle condizioni non è roba da tutti.

L’uomo, a quanto pare, è una delle specie meno inclini ad adattarsi alle catastrofi naturali o a condizioni molto particolari. Questi scenari potrebbero comunque aprire nuove deduzioni per quanto riguarda lo studio della vita extraterrestre. Se sulla Terra esistono esseri viventi come il tardigrado, su altri pianeti ci possono essere forme di vita simili: una volta che una specie si adatta e sviluppa simili caratteristiche, non è facile farla estinguere. La scienza attende, ma la scoperta dell’animale immortale potrebbe cambiare molte cose.

Leggi anche: Gli animali pericolosi al mondo: sorprese in classifica

CONDIVIDI
Gianluca Parodi
Classe 1986, una laurea in lettere e filosofia barattata con un giuramento di fede all'innovazione ed alla tecnologia. Appassionato di parole, analizza, esamina, interpreta il business, in tutte le sue forme. Ama l'arte e la musica e, molto spesso, si ammala gravemente di sport.