Interni

Appello pro Draghi di 1000 sindaci, Meloni infuriata: “Senza pudore”

Giorgia Meloni è infuriata. A far perdere le staffe alla leader di Fratelli d’Italia è l’appello ‘Draghi rimani al tuo posto’, firmato da circa 1000 sindaci italiani per convincere il premier a non mollare Palazzo Chigi. La Meloni parla apertamente di una azione spudorata. Ma a risponderle per le rime ci pensano i primi cittadini del Pd Dario Nardella e Matteo Ricci.

Il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, durante la manifestazione di FdI, Atreju, Roma, 27 settembre 2015. ANSA/ETTORE FERRARI

“Da quello che abbiamo saputo il presidente Draghi è stato molto colpito dai vari appelli, soprattutto da quello bipartisan dei sindaci”, dichiara il primo cittadino di Pesaro, Matteo Ricci, coordinatore dei sindaci del Pd. Parole a cui replica a stretto giro di posta Giorgia Meloni. “Mi chiedo se sia corretto che questi sindaci e governatori che rappresentano tutti i cittadini usino le istituzioni così, senza pudore, come se fossero sezioni di partito”, sbotta allora la leader di Fdi.

“Mi chiedo se tutti i cittadini rappresentati da Gualtieri, Sala, Nardella o da altri sindaci e presidenti di Regione condividano l’appello perché un governo e un Parlamento distanti ormai anni luce dall’Italia reale vadano avanti imperterriti, condannando questa nazione all’immobilismo solo per garantire lo stipendio dei parlamentari. La mancanza di regole e di buonsenso nella classe dirigente in Italia comincia a fare paura”, conclude preoccupata la Meloni.

“Mi dispiace che Meloni non noti che tra i firmatari ci sono moltissimi esponenti di centrodestra. Forse Fratelli d’Italia spera di lucrare consensi dal caos istituzionale ed economico del Paese, ma dalla cenere si raccoglie solo cenere”, replica a muso duro il sindaco Pd di Firenze Dario Nardella. “Giorgia Meloni insulta i sindaci che hanno firmato l’appello a Draghi confermando di essere un’analfabeta istituzionale”, gli fa eco il senatore Dem Andrea Marcucci. Tra i sindaci che hanno aderito all’appello, anche se non ce n’è neanche uno di Fdi, si contano però diversi primi cittadini di centrodestra. Come quello di Venezia Luigi Brugnaro e quello di Genova Marco Bucci Folta anche la pattuglia dei sindaci di Forza Italia.

Potrebbe interessarti anche: Elodie si confessa: “Innamoratissima di Marracash, Salvini e Meloni non li capisco”

Torna su