Aziende che assumono: Credem, lavoro per 250 diplomati e laureati

Una banca che assume fa sempre notizia. Poi quando si tratta di 250 posti di lavoro ancora di più. Parliamo di Credem, il Credito Emiliano, che ha annunciato l’assunzione di 250 giovani diplomati e laureati. Le nuove assunzioni saranno realizzate entro la fine del 2018: si tratta di una nuova campagna di reclutamento che segue quelle degli scorsi anni, altrettanto imponenti. Credem ha infatti assunto dal 2015 ad oggi ben 800 nuove risorse, di cui 256 lo scorso anno, che per il 74% erano giovani.

credem assume 250 giovaniI posti di lavoro

Secondo le notizie diffuse dalla banca fondata a Reggio Emilia nel 1910, una parte dei 250 nuovi assunti tra neodiplomati e neolaureati sarà inserita nell’area commerciale nel ruolo di gestore della clientela privata e small business. Si tratta di un ruolo di tipo manageriale che permette di crescere nell’organigramma fino alla posizione di direttore di filiale. Ci sono poi altre decine di posti nella direzione centrale di Credem, con ruoli che prevedono responsabilità via via crescenti.

Le posizioni sono aperte a giovani neodiplomati, neolaureati o laureandi in discipline economiche, bancarie, giuridiche, scientifiche. A tutti non possono mancare doti di proattività, voglia di mettersi in gioco, passione ed energia. Credem considera queste caratteristiche essenziali per sviluppare e capitalizzare il talento di ciascuno. Servono inoltre competenza in materia finanziaria e creditizia, conoscenza del proprio mercato di riferimento, propensione allo sviluppo di nuove relazioni.

La selezione

In Credem la selezione di neodiplomati e neolaureati segue un iter particolare. Si inizia con una videochiamata e successivamente si prosegue con una giornata di colloquio di gruppo. L’obiettivo di questo percorso è valutare le attitudini dei candidati, le loro aspettative di carriera, le motivazioni e la coerenza di tutti questi elementi con i valori aziendali. Secondo quanto riferisce l’azienda, in fase di selezione vengono valutati in particlare gli aspetti comportamentali, la conoscenza della lingua inglese, del mondo digitale e dell’Office Automation, in linea con gli standard di innovazione tecnologica del Gruppo.

Credem

Credem, quotata alla Borsa Italiana e con 600 filiali su tutto il territorio nazionale, è una fra le principali realtà bancarie private italiane. L’istituto è stato fondato nel 1910, su iniziativa di imprenditori reggiani, con il nome di Banca Agricola Commerciale di Reggio Emilia. L’attuale denominazione di Credito Emiliano SpA, in breve Credem, fu assunta nel 1983 in coincidenza con l’acquisizione della Banca Belinzaghi di Milano. Oggi Credem è presente in 19 regioni del territorio nazionale. La copertura dell’intero territorio è stata raggiunta attraverso l’apertura di nuove filiali sia mediante l’acquisizione di banche di piccole e medie dimensioni, processo iniziato ormai oltre 25 anni fa.

Come candidarsi

Le candidature devono essere inoltrare tramite l’area “lavora con noi” del sito Credem. Nessun’altra modalità di candidatura sarà presa in considerazione.

Leggi anche: Aziende che assumono: ING cerca 30 informatici di talento

CONDIVIDI
Paolo Cantulla
Vero, ispirato, innovatore: sono i concetti legati al suo impegno giornalistico. Ormai attivo da anni nel settore, collabora con diverse riviste trattanti tematiche legate al business ed alla tecnologia digitale.