Interni

Beppe Grillo, minacciata di morte la famiglia: sorveglianza aumentata

A poche ore dalla attesa decisione dei giudice che deve stabilire se mandare a processo il figlio Ciro, a casa di Beppe Grillo sale la preoccupazione. Sicuramente per l’esito del procedimento giudiziario che vede Ciro indagato per stupro insieme ai suoi amici. Ma soprattutto per le ripetute minacce di morte giunte alla sua famiglia. Minacce che hanno indotto il questore di Genova ad aumentare la sorveglianza intorno alla sua abitazione. La procura del capoluogo ligure apre anche un’inchiesta contro ignoti.

Minacciata la famiglia di Beppe Grillo

Nella villa di Sant’Ilario del fondatore del Movimento 5 Stelle è stato spedito prima un pacco di Amazon che conteneva una maglietta con la scritta www.ciro.org. Fatto che inizialmente non ha preoccupato affatto la famiglia Grillo. Poi però è arrivata anche una lettera con una sola frase che mette i brividi: “Condoglianze, avrai lutti in famiglia nel periodo delle Feste”. Minaccia che ha fatto scattare subito l’apertura di un’inchiesta e il rafforzamento della sorveglianza da parte delle forze dell’ordine.

Quello che vogliono cercare di capire gli inquirenti è se ci sia un collegamento diretto tra queste minacce e l’inchiesta su Ciro Grillo. Visto che proprio oggi si apre nel tribunale di Tempio Pausania, in Sardegna, l’udienza preliminare.  La giudice Caterina Interlandi deciderà se rinviare a processo o archiviare l’indagine che coinvolge Ciro Grillo e i tre suoi amici Edoardo Capitta, Francesco Corsiglia e Vittorio Lauria. Tutti e quattro accusati dalla Procura di stupro di gruppo ai danni di una studentessa, compiuto nell’estate di due anni fa nella villa sarda di Beppe Grillo.

Comunque sia, Beppe Grillo e la sua famiglia per ora non riceveranno una vera e propria scorta. Le forze dell’ordine si limiteranno ad effettuare più passaggi nei pressi della sua abitazione. Se il pacco con la maglietta era sembrato uno scherzo, maggiore preoccupazione desta il messaggio minatorio. Si cerca di scoprire se i due episodi siano il frutto della mano della stessa persona.

Potrebbe interessarti anche: Beppe Grillo: “Reddito universale o Squid Game anche in Italia”

Torna su