Mass Media

Berlusconi infuriato con la Meloni: a rischio le ospitate a Mediaset

Silvio Berlusconi sarebbe pronto a censurare o limitare le comparsate di Giorgia Meloni e degli esponenti di Fratelli d’Italia nei talk show delle reti Mediaset. Secondo diversi retroscena giornalistici, il leader di Forza Italia sarebbe furioso con quella di Fratelli d’Italia a causa delle parole pronunciate dalla Meloni durante la sua ultima intervista a Quarta repubblica di Nicola Porro il 31 gennaio scorso. Insomma, lo scontro sul Quirinale che ha di fatto spaccato il centrodestra, rischia ora di trasferirsi sulle reti televisive del Biscione.

Giorgia Meloni e Silvio Berlusconi

Non sarebbero proprio piaciute a Berlusconi le dichiarazioni di Gorgia Meloni da Porro. “Secondo me quello che ha fatto Matteo Salvini è folle, folle per lui. Una cosa che non ho capito, eravamo d’accordo che la rielezione di Mattarella fosse l’ultima cosa da fare”. Così la leader di Fdi ha commentato il presunto tradimento compiuto dal segretario della Lega durante le trattative per l’elezione del presidente della Repubblica con il voltafaccia sui nomi della rosa di centrodestra.

Ma a far infuriare il Cavaliere è stata la parte di intervista che ha proprio lui per protagonista. “Quando ho dato l’ok (alla candidatura al Quirinale di) Berlusconi non l’ho fatto per deferenza. Io a Berlusconi non devo niente, ho fatto una scelta politica”, ha chiarito Giorgia Meloni, incalzata dalle domande di Porro.

Un affronto per l’ex premier che il sito Dagospia racconta in questi termini. “Qualcuno sta spingendo per tenere fuori da Mediaset gli esponenti di Fratelli d’Italia, con il pretesto di voler dare voce soprattutto ai partiti di governo (cioè tutti, tranne Fdi). – si legge sul blog di Roberto D’Agostino – Si registrano già le prime ritorsioni. – fa sapere Dagospia – Sono state cancellate le ospitate di esponenti del partito della Meloni da Zona bianca di Giuseppe Brindisi e Dritto e rovescio di Paolo Del Debbio”.

Potrebbe interessarti anche: No di Berlusconi a Draghi al Quirinale, Ronzulli: “La Meloni non era d’accordo”

Torna su