Interni

Berlusconi ricoverato al san Raffaele: peggiorate le sue condizioni di salute

A causa di un lieve peggioramento delle sue condizioni fisiche, Silvio Berlusconi è stato ricoverato a Milano al San Raffaele. Il leader di Forza Italia aveva rivelato nei giorni scorsi di essere risultato positivo al Coronavirus e come lui i figli Luigi e Barbara, anche se aveva inizialmente aggiunto di non avere più i sintomi. Il Cavaliere è comunque arrivato in ospedale camminando autonomamente e pare abbia manifestato solo qualche sintomo influenzale.

Anche Marta Fascina, la fidanzata di Berlusconi, era risultata positiva. “Il presidente Berlusconi – si legge in una nota dello staff – , dopo la comparsa di alcuni sintomi, è stato ricoverato all’ospedale San Raffale di Milano a scopo precauzionale. Il quadro clinico non desta preoccupazioni”.
La senatrice Licia Ronzulli, parlando ad Agorà su Raitre, ha fatto sapere che il ricovero è avvenuto in serata: “Berlusconi ha passato la notte in ospedale. Dopo una mattinata iniziata un po’ male, ora sta bene, ha passato la notte bene. C’è stato bisogno di un piccolo ricovero precauzionale per monitorare l’andamento del Covid-19”.Resta il mistero su possa essere avvenuto il contagio, anche se l’ipotesi prevalente è che sia avvenuto a Capri in occasione di un incontro con i figli. Silvio Berlusconi è ricoverato in quella che è considerata la “sua” stanza, al sesto piano del San Raffaele, dove è stato in occasione dei precedenti ricoveri.

L’idea della De Micheli: “Pista ciclabile sullo Stretto”. Replica Provenzano: “E la catapulta?”