Senza categoria

Soumahoro, la moglie si mostra sui social mentre indossa oggetti di lusso

Cortocircuito nella famiglia di Aboubakar Soumahoro dopo la notizia di un’indagine aperta sulle cooperative sociali gestite dalla moglie e dalla suocera del deputato di Verdi e Sinistra. Soumahoro nega che i suoi famigliari possano aver commesso il reato di sfruttamento del lavoro dei migranti e spiega piangendo che la moglie Liliane Murekatete risulta persino disoccupata al momento. Intanto però sui social emergono diverse immagini di lady Soumahoro mentre indossa capi e oggetti firmati. Ed è polemica.

Aboubakar Soumahoro insieme alla moglie

“Mi dite cosa vi ho fatto? – domanda polemicamente Soumahoro nel video postato sui suoi canali social – È da una vita che sto lottando per i diritti delle persone. Mia moglie attualmente è disoccupata, è iscritta all’Inps. Sono una persona integra. Pulita. Lustratore di scarpe, figlio di un contadino e di una casalinga. Ho sempre lottato per la dignità del lavoro, tutta la mia vita è stata caratterizzata dalla lotta contro qualsiasi forma di sfruttamento”, si difende il parlamentare.

“Voi mi volete morto ma non ci riuscirete. – attacca ancora Soumahoro rivolto non si capisce bene a chi – Mia moglie non possiede allo stato attuale nessuna cooperativa. Perché non parlate con lei? Quando l’ho conosciuta lavorava già nell’ambito dell’accoglienza. Parlate con mia suocera, chiedete a lei che è proprietaria della sua cooperativa: sarò il primo a scioperare con i dipendenti e a lottare per i loro diritti. La montagna di fango che state buttando su di me non seppellirà mai le mie idee. Volevate il negro di cortile, non lo sono e non lo sono mai stato. Sono una persona integra”, conclude così il suo sfogo.

“Lady Murekatete non fa nulla per nascondere la sua inclinazione al buon gusto, con istantanee che la ritraggono in quelli che sembrano ascensori e hall di hotel. – questo invece il ritratto della moglie di Soumahoro tracciato dal giornalista di Libero Tommaso Montesano – Lo stesso accade su LinkedIn, dove nella foto profilo si nota la custodia di un telefono targata Luis Vuitton. Vera o tarocca che sia, conferma la predisposizione per i marchi del lusso. Una ricerca dell’eleganza, con il perfetto abbinamento vestito-valigia-scarpe, che però cozza non solo con la missione della sua cooperativa, ma anche con l’immagine diffusa dal marito deputato, celebre per essersi presentato in Parlamento, nella seduta che inaugurato la nuova legislatura, con gli stivali usati dai lavoratori nei campi. ‘Portiamo questi stivali in Parlamento, gli stessi che hanno calpestato il fango della miseria’, spiegò proprio su Instagram, lo stesso social dove la moglie Liliane sfoggia i suoi capi”.

Potrebbe interessarti anche: Soumahoro in lacrime sui social: “Mi volete morto, mia moglie è disoccupata”

Torna su